CAVOUR – ACQUI 8-0

MARCATORI: 4 Di Leone, 2 Buongiorno, Pareschi e Dedominici. Continua dopo il banner

adv-824

ACQUI: Crivelli, Ratto, Costa, Sokar, Kamana, Beuren, Zagatti, Fialho, Forlandsas, Del Vecchio e Tagliotti. All.: Michele Del Vecchio.

CAVOUR – Ennesima giornata da dimenticare per l’Acqui, che nel tredicesimo turno di Eccellezza è capitolato 8-0 in casa di uno spietato Cavour. In piena emergenza uomini, mister Del Vecchio ha dovuto fare a meno anche del titolare Terri che, come ha dichiarato l’allenatore termale ai microfoni di Radiogold, “non si è presentato” alla partenza per la trasferta. Al suo posto il giovane Tagliotti, a secco di minuti di gioco nelle gambe da almeno tre mesi.

Nonostante le difficoltà legate sia alla formazione sia alla mancanza di allenamento (“Ci alleniamo una volta a settimana, su un campo ridotto” ha confessato Del Vecchio), l’Acqui nel primo tempo regge e chiude in svantaggio 1-0. L’avvio della ripresa, però, compromette tutto: Sokar riceve un brutto colpo all’addome e si accascia, ma l’arbitro non ferma il gioco e il Cavour raddoppia. Le proteste di Sokar sono troppo veementi per la direttrice di gara, che manda sotto la doccia l’acquese. In superiorità numerica e in vantaggio di 2 reti, il Cavour dilaga, sfruttando il vistoso calo degli ospiti. Al triplice fischio il punteggio è impietoso: 8-0 per i padroni di casa e Acqui sempre più ultimo in classifica.

Prosegue, quindi, il periodo nero dei termali, che nella prossima giornata ospiteranno il Castellazzo, seconda forza del girone e reduce da cinque vittorie consecutive.

Andrea Lombardi