CASALE FBC – PRO SETTIMO & EUREKA 1-0

Rete: st 42’ Pavesi (C) Continua dopo il banner

adv-543

Casale Fbc (4-4-2): Poggio; Villanova, Priolo, Cintoi, Vanin; Rebolini, Duguet, Dansu (st 15’ Mazzucco), Garavelli; Cardini (st 33’ Principe), Siuato (st 1’ Pavesi). A disp. Savoldelli, Labano, Martinetti, Birolo, Zaia, Ibrahim. All.: Ezio Rossi.

CASALE MONFERRATO – Con quattro giornate d’anticipo, il Casale Fbc taglia il traguardo della salvezza diretta battendo 1-0 nel finale di gara la Pro Settimo & Eureka, grazie ad un gol del neoentrato Pavesi. Alla squadra di mister Ezio Rossi era sufficiente un punto per centrare il prestigioso obiettivo della permanenza in serie D contro un’avversaria (sempre più invischiata nei bassifondi con a rischio retrocessione diretta) alla ricerca di almeno un punto per smuovere una classifica deficitaria. I nerostellati si sono invece aggiudicati l’intera posta in palio, mantenendo la posizione di centro classifica, ora a quota 44 punti. Tutto questo grazie ad una maggiore intensità offensiva, con l’inserimento nel secondo tempo di Pavesi dall’inizio e poi con l’entrata in campo di Principe (dopo la mezzora) che hanno dato nuova linfa ad un attacco che non aveva mai seriamente impensierito la porta della formazione torinese.

La cronaca. Di fronte a circa 300 spettatori, il Casale si schiera con il modulo 4-4-2. Sinato, dopo lungo stop per problemi fisici, scende in campo dal primo minuto con Marianini ancora fuori per infortunio. In un pomeriggio soleggiato e già molto caldo (25°) si gioca a ritmi piuttosto blandi con poche occasioni degne di nota. Al 10’ cross di Villanova per Cardini con conclusione altissima. Al 27’ Angolo di Rebolini con colpa di testa a lato di Cintoi. Un minuto dopo  ecco l’unico sussulto della Pro Settimo. Cross di Costa per Chiazzolino che non controlla ed occasione che sfuma. Nell’unico minuto di recupero (46’) Casale vicino al gol. Lancio rasoterra in profondità di Rebolini (migliore in campo) per Cardini che conclude con un diagonale di poco a lato.

Dopo l’intervallo, caratterizzato dall’applaudita esibizione con porticine a centrocampo dei pulcini della Scuola Primi Calci nerostellati, la ripresa si apre al 1’ con una conclusione a lato di Garavelli. Ancora sugli scudi Rebolini (16’), con tiro insidioso centrale da fuori area bloccato a terra da Zamariola. L’ultimo quarto d’ora della partita è sicuramente la più interessante. La Pro Settimo prova a guadagnare metri nel tentativo (infruttuoso) di provare un forcing finale per espugnare il Natal Palli. Il Casale gioca di rimessa sfiorando due volte la rete. Al 34’ il neoentrato Principe imposta per Garavelli che percorre la corsia di destra e scodella in area per Duguet che non tocca per un soffio. Lo stesso Duguet (41’) impegna severamente Zamariola che salva il risultato mettendo in angolo. Dal conseguente tiro dalla bandierina (42’) nasce il gol partita. Lo specialista Rebolini calcia dalla bandierina, mischia in area dove Pavesi, ben appostato sul primo palo, insacca di testa da distanza ravvicinata: 1-0.

Il Casale ottiene così la seconda vittoria consecutiva. Giovedì 13 aprile si gioca il previsto turno infrasettimanale prepasquale con trasferta a Pinerolo.