alessandria juventus
adv-363

ALESSANDRIA – JUVENTUS U23 1-1

Marcatori: Chiarello al 42′, Zanimacchia al 62′

ALESSANDRIA – Finisce in parità il recupero della quindicesima giornata fra Alessandria e Juventus Under 23. Al vantaggio di Chiarello al 42′ risponde Zanimacchia nel secondo tempo. Rammarico nel finale per i grigi che, seppur meno brillanti del solito e in difficoltà contro la maggior vivacità degli ospiti, colpiscono un clamoroso palo con Chiarello. Appuntamento con la vittoria ancora rimandato.

adv-712

A differenza di mister Fabio Pecchia, che cambia sei dei titolari scesi in campo a Como nell’ultimo turno, mister Cristiano Scazzola apporta una sola modifica alla formazione sconfitta dalla Robur Siena, con Cleur al posto di Chiarello in mediana. Confermato, quindi, il 3-5-2 con Valentini in porta; Sciacca, Cosenza e Dossena in difesa, Suljic, Castellano e Cleur a centrocampo, Celia e Cambiaso sulle fasce a supporto di Eusepi e Arrighini.

Dopo un primo tempo senza grandi occasioni, al 20′ l’Alessandria perde Cambiaso per un infortunio al ginocchio. Al suo posto entra Chiarello, con Cleur che scala sulla fascia destra. I padroni di casa collezionano quattro calci d’angolo e al 24′ ci prova Cosenza, ma il suo colpo di testa si spegne a lato della porta difesa da Loria. La risposta bianconera è affidata a un calcio di punizione di poco alto di Clemenza. Al 42′ i Grigi passano in vantaggio. Uno schema da calcio di punizione favorisce l’inserimento di Arrighini, che si allarga e crossa rasoterra: il neo entrato Chiarello si fa trovare al posto giusto nel momento giusto e mette a segno il suo quinto gol stagionale.

Mister Pecchia torna in campo con Olivieri al posto di Clemenza e al 46′ Beruatto ci prova dalla distanza, ma Valentini è attento. I bianconeri partono forte e schiacciano l’Alessandria nella propria metà campo, ma i Grigi si chiudono bene. Il pressing degli ospiti si rivela vincente al 62′, quando Zanimacchia riceve palla e lascia partire un diagonale che batte Valentini. Per tentare di porre fine all’ottimo momento degli avversari mister Scazzola inserisce Casarini e Pandolfi al posto di Castellano e Arrighini, Nella Juventus U23, invece, entrano Han, Rafia e Lanini. Gli ospiti continuano a premere sull’acceleratore, con l’Alessandria che fatica a uscire palla al piede. All’83’ entra anche Sartore, l’Alessandria riconquista metri e all’88′ colpisce un clamoroso palo con Chiarello. E’ l’ultima occasione del match.

adv-79

Dopo due sconfitte di fila si muove la classifica di Valentini e compagni, ora al settimo posto insieme all’Albinoleffe, a quota 25 punti.

Le parole a fine gara del mister Cristiano Scazzola

Le parole a fine gara del difensore Francesco Cosenza