Immagine Casale, societa’ ancora in stallo e Foppiani non paga

L’ennesimo buco nell’acqua al Casale Calcio. Questo il risultato del faccia a faccia di questo lunedì pomeriggio tra l’amministratore unico dei monferrini, Domenico Falanga, e il suo predecessore Giorgio Zanon, a nome dello sponsor Foppiani. Secondo l’azienda lombarda, infatti, il responsabile della società nerostellata non ha fornito le garanzie necessarie per poter avviare il saldo dei crediti che la stessa Foppiani dovrebbe versare. Zanon infatti ha chiesto garanzie sul mantenimento degli impegni presi da Roberto Goveani, il patron casalese nella prima parte della stagione appena conclusa. Zanon ha accettato di incontrare l’avvocato Falanga, grazie alla fondamentale mediazione di Giuseppino Coppo, consigliere di minoranza della Casale Comunication and Marketing, anche lui presente al confronto. Dal punto di vista societario, quindi, regna molta confusione, manca una pianificazione contabile. Lunedì l’attuale patron Paolo Di Stanislao ha ancora “marcato visita” e, senza alcuna certezza, Foppiani non è quindi disposta a mettere mano al portafogli.