Immagine Insulto razzista al casalese Ribeiro: cinque turni di stop al calciatore della Pro Patria

A meno di un mese di distanza dal deferimento, la Commissione Disciplinare Nazionale si è pronunciata su Luca Paganini, il giocatore della Berretti della Pro Patria che, lo scorso gennaio, denigrò con un insulto a sfondo razzista l’attaccante brasiliano della Berretti del Casale, Fabiano Ribeiro. Il calciatore bustocco è stato squalificato per 5 giornate “per aver posto in essere, una condotta discriminatoria recante offesa, denigrazione ed insulto per origine etnica ai danni di Ribeiro Fabiano”. Inflitta anche un’ammenda di 10mila euro alla Pro Patria. A gennaio Ribeiro fu espulso per aver reagito all’insulto, ma l’intera squadra, allenatore compreso, uscì dal campo in segno di solidarietà. Questo gesto costò la sconfitta a tavolino del Casale e l’esonero del mister della Berretti monferrina, Francesco Latartara, sanzionato dalla società nerostellata per aver avallato il gesto dei compagni di Ribeiro.