La vittoria sembra diventata un tabù per il Casale Fbc. Nell’ultima giornata del campionato Promozione i nerostellati non sono andati oltre l’1-1 in trasferta contro il Pavarolo, ma non sono mancate le polemiche contro alcune decisioni della terna arbitrale. Monferrini in vantaggio al 23esimo con un rigore di Boscaro ma arbitro distratto su un altro fallo su Magno, questa volta non sanzionato con la massima punizione. “E’ la quarta domenica che fischiano a senso unico” ha dichiarato senza peli sulla lingua a Radio Gold News il vice allenatore Maurizio Germano, in panchina per sostituire lo squalificato Viassi “nel primo tempo abbiamo fatto un’ottima gara, ma non siamo stati cinici.” Le tre occasioni fallite dai casalesi per raddoppiare nei primi 45 minuti si sono fatte rimpiangere dopo sette minuti della ripresa, quando il direttore di gara ha concesso un penalty quantomeno generolo al Pavarolo, che Dellisanti non ha fallito. Al Casale non è bastato condurre il match in superiorità numerica per l’espulsione di Todaro. Il Volpiano, purtroppo, ha allungato di altri due punti in classifica e ora dista a dieci lunghezze. “Ma fino a che la matematica non ci darà torto noi continueremo a lottare” ha concluso Germano. Negli ultimi 20 minuti si è anche rivisto Pellicani, ancora non al meglio della condizione dopo l’infortunio.