adv-402

Il Casale Fbc non ha lasciato nemmeno le briciole alla Crescentinese, asfaltata per 3-0 al Natal Palli, nel giorno della celebrazione del centenario dello Scudetto, con le telecamere Rai a bordocampo. Nell’ultima giornata del campionato Promozione i nerostellati restano però a dieci punti di distanza dalla capolista Volpiano, vittoriosa sulla Rivarolese. Ma in casa monferrina c’è comunque da festeggiare per la goleada aperta a dieci minuti dalla fine da Magno. Tre minuti dopo fallo su Boscaro lanciato a rete e inevitabile penalty contro gli ospiti, Bisesi dal dischetto non ha perdonato. Il risultato è diventato “di ghiaccio” al 25esimo della ripresa, una staffilata dalla distanza di Plado si è insaccata in rete e ha mandato i titoli di coda. “Il nostro intento era imporre subito il nostro gioco” ha detto alla fine il vice allenatore Maurizio Germano “Il loro portiere ha fatto alcuni interventi importanti, prima che riuscissimo a sbloccare il risultato. Sicuramente domenica c’era anche un po’ di folklore con l’arrivo delle telecamere Rai per il centenario dello scudetto. Noi non ci diamo per vinti, continueremo a lottare per il primo posto, fino a che la matematica lo permetterà.”