Serie D: un punto prezioso per la Novese, Derthona si salva in zona Cesarini

Doppio pareggio per Derthona e Novese nella 27esima giornata di serie D. I Leoncelli rimontano la Pro Dronero proprio allo scadere grazie a Priolo, che chiude la partita sul 1-1 dopo il vantaggio ospite di Franco al 23’ della ripresa. Invece i biancocelesti si fermano sullo 0-0 in casa dell’Albese quart’ultimo in classifica.
È proprio lo “0” il numero che fa notizia in quel di Novi: per una volta la squadra non ha preso gol. A sottolinearlo è il mister Corrado Cotta nell’intervista a Radio Gold News: “ottima la prova della difesa, che ha chiuso la saracinesca. Purtroppo in attacco abbiamo dovuto fare a meno di Buonaventura, bloccato dall’infortunio nell’ultima gara e anche Zirilli è stato colpito da influenza. Ci siamo affidati a Ponsat che ha fatto il possibile. In ogni caso sono contento perché il punto porta autostima dopo il filotto negativo delle ultime tre gare. Torniamo a casa più sereni”. Non resta che affrontare le prossime cinque sfide come fossero cinque battaglie, sperando che gli infortuni diano una tregua: “Buonaventura è grave –prosegue Cotta– , temiamo uno strappo al quadricipite e Ronchetti ne avrà per altri quindici giorni, visto che l’ematoma al gluteo non è rientrato.”.
Bene ma non benissimo anche il Derthona, che comunque, per l’allenatore Roberto Scarnecchia, “guadagna un punto”. L’avversario era la penultima in classifica, ma la squadra, secondo il mister non ha subito molto. “Ci siamo messi in difficoltà da soli. Le assenze di Farina per infortunio, Serlini per squalifica e Chirico per febbre ci hanno lasciato senza attacco, mentre la solita malasorte ci fatto prendere gol al primo, se non unico, errore. Comunque ci sono stati molti segnali positivi, perché è la terza volta consecutiva che la squadra dimostra di essere un vero gruppo. Lo spirito c’è, mancano solo i risultati: nelle ultime cinque gare, con la rosa al completo, saremo temibili”.
Il punto ottenuto porta la Novese all’undicesimo posto in classifica e il Derthona al dodicesimo, lasciando le rivali distanziate da soli quattro punti. Domenica prossima il Derthona sarà ospite dell’Asti, che occupa il decimo posto a pari punti con la Novese, chiamata a vincere con la Vallée d’Aoste, avanti proprio di tre lunghezze sui biancocelesti.

adv-152