Serie D: Novese per i tre punti della tranquillita’, Derthona sfida la capolista

Una giornata che potrebbe risultare decisiva per le alessandrine in serie D. Il 30esimo turno, infatti, metterà di fronte la Novese e il Sestri Levante. Allo stadio Girardengo i biancocelesti avranno la possibilità di chiudere in anticipo la pratica “salvezza” battendo i liguri. Per lo stesso motivo anche gli avversari hanno bisogno di punti. Insomma, si prospetta una partita “da tripla”, come detto dal tecnico novese Corrado Cotta su Radio Gold News. “Entrambe giocheremo per uscire dalla zona a rischio, visto che il Sestri potrebbe uscire dalla zona playout. Non dovremo fare calcoli. L’aspetto nervoso fa la differenza. Stiamo lavorando su questo.” Novese che dovrà fare ancora a meno dei lungodegenti Ronchetti in difesa e Buonaventura in attacco, ma in retroguardia mancherà anche Merlin. Qualche speranza in più su Ciccomascolo, che sarà affiancato da Taverna, arretrato dal centrocampo. Confermati in attacco Ponsat e Zirilli, finalmente recuperato a tempo pieno.

adv-248

Sfida sulla carta improba per il Derthona, al cospetto della capolista Giana Erminio. Ma già nella gara di andata, i lombardi riuscirono a risolvere solo sul filo di lana il match allo stadio “Coppi”, soffrendo molto contro una formazione bianconera ancora scossa per l’imprevisto cambio in panchina. Ora, però, è tornato Roberto Scarnecchia rispetto al girone scorso: “abbiamo preparato questa come le altre. In queste ultime quattro settimane abbiamo trovato il giusto equilibrio, con carattere e grinta, giocheremo sempre aggressivi.” Ancora assente in difesa lo squalificato Stankovic, torna a centrocampo Montingelli, inserito insieme a La Caria nel 4-2-3-1 di partenza. Davanti Farina sarà supportato dal trio di mezze punte Serlini-Chirico-Gilio. 

Tutte e due le gare inizieranno alle 15 di questa domenica.