Serie D: spettacolo Derthona, Santhia’ annichilito. Novese ko fuori casa

Nella 31esima giornata di serie D il Derthona riporta il sorriso in provincia, dopo la sconfitta per 4-0 della Novese, a opera del Borgosesia nell’anticipo di sabato. I ragazzi di mister Scarnecchia, infatti, superano in rimonta il Santhià per 3-1 grazie ai gol di Farina, Serra e Chirico. Il calcio di punizione vincente di Bosco, al 13esimo, è una doccia fredda ma appena 60 secondi dopo Farina timbra il primo gol stagionale, servito da uno splendido assist di Chirico. Al 27esimo una inzuccata di Serra, arretrato questa domenica sulla linea dei difensori, si infila in rete per il vantaggio dei padroni di casa. A cinque minuti dall’intervallo Chirico manda i titoli di coda con una rete da applausi: una conclusione a giro dopo un pregevole dribbling, con la sfera che “muore” nel sette e fa scoppiare di gioia il Coppi. In pieno recupero, infine, c’è gloria anche per Ferraroni, il portiere tortonese, che para un calcio di rigore a Atomei. 

adv-649

Non è certamente un caso che nelle ultime sette partite i Leoncelli abbiano perso solo la gara contro l’Asti: mister Scarnecchia ha trovato la soluzione. “Meglio tardi che mai!” commenta ironico l’allenatore ai microfoni di Radio Gold News “Dal punto di vista tecnico la squadra c’è sempre stata, mancava però quella sicurezza nei propri mezzi che da almeno un mese i ragazzi stanno dimostrando. Ne è prova l’atteggiamento assunto nella partita odierna: gli avversari sono andati subito in vantaggio con Bosca al 13’ del primo tempo ma non ci siamo scomposti e già allo scadere della prima frazione abbiamo fatto nostra la partita”. Unica nota negativa della giornata, l’ennesima espulsione dalla panchina del direttore sportivo, Emanuele Balsamo, ormai diventato quasi un fatto scaramantico: “mi fa soffrire continuamente” prosegue Scarnecchia “perché dispensa sempre ottimi consigli ma ha un temperamento incontrollabile. Sarebbe meglio averlo sempre accanto, ma è fatto così”. In ogni caso i tre punti guadagnati avvicinano il Derthona alla salvezza, complice il mezzo passo falso della Folgore Caratese, superata in classifica proprio dai bianconeri che nel prossimo turno saranno ospiti della Caronnese, formazione in piena corsa ai play off. Trasferta tutt’altro che facile, ma mancando solo tre partite al termine del campionato il tempo per rimediare ai passi falsi non c’è più.

Nell’antipasto di sabato, come già scritto, niente da fare per la Novese, travolta 4-0 dal Borgosesia. Biancocelesti subito sotto nel primo tempo, trafitti da un calcio di punizione di Mazzotti e dal raddoppio di Scaldaferro. Nella ripresa Gasparri e Rognone hanno fatto poker, non lasciando ai biancocelesti nemmeno le briciole.
Appuntamento quindi a giovedì 17 per il turno infrasettimanale che compensa la pausa pasquale.

adv-594