Derthona: stangata del Giudice Sportivo su mister Scarnecchia, squalificato 9 turni

Comincia male la marcia di avvicinamento ai 90 minuti più importanti della stagione del Derthona. Mister Roberto Scarnecchia, espulso per proteste durante l’ultima gara persa contro la Folgore Caratese sarà squalificato nella sfida dei playout contro la Pro Dronero. Il tecnico dovrà guardare dalla tribuna i suoi ragazzi per altre otto giornate di campionato. Questa la pesante sanzione comminata dal Giudice Sportivo. Come si legge nella sentenza “alla notifica del provvedimento disciplinare Scarnecchia si avvicinava al Direttore di gara e gli rivolgeva espressione irridente. Dopo essersi allontanato, si riavvicinava al Direttore di gara stringendogli con forza la mano e tirandolo a sé lo colpiva con una spallata vigorosa”.

adv-281

“Siamo in serie D e gli arbitri sono da serie D” ha commentato su Radio Gold News mister Roberto Scarnecchia “Io non ho mai contestato un arbitro. In panchina sono tranquilla. Gli avrei stretto la mano forte? La stringo sempre così. Non gli ho detto parolacce. E poi non ho dato spallate a nessuno. Fossi un recidivo, una testa calda. Quando mi ha espulso gli ho solo detto, come battuta, “meno male che sei di Roma come me”. Nove giornate non si danno neanche a chi picchia un arbitro”.
Il Derthona, inoltre, è stato sanzionato con una multa di 500 euro perché alcuni sostenitori dei leoncelli avrebbero utilizzato 6 fumogeni durante il primo tempo della partita.

adv-975