Derthona: battuta l’ultima, tocca alla penultima

Secondo turno consecutivo che il Derthona deve sfruttare. Dopo aver battuto il Borgomanero, l’ultima nella classifica di serie D, domenica i tortonesi affronteranno in trasferta la penultima, il Valle D’Aosta. Per quanto i padroni di casa siano una formazione in forte crescita, rimane un partita che il Derthona deve vincere se non vuole compromettere la propria posizione in campionato. “Il Valle D’Aosta ha inanellato una serie di risultati importanti – commenta mister Simone Banchieri a Radio Gold News – e tra le proprie mura si è sempre dimostrato spinoso. Tuttavia noi dobbiamo trovare i tre punti, forti della vittoria ottenuta nell’ultima giornata. Andremo in Valle D’Aosta per vincere, quindi a livello tattico schiererò un Derthona aggressivo, che pressa alto senza timore e cerca di fare la partita. Voglio vedere gioco palla a terra e lucidità sotto porta”. Qualche cattiva notizia, però, arriva dall’infermeria. Rubin è stato operato in settimana al crociato e mister Banchieri tiene a precisare come “sia andato tutto bene: la società e i compagni attendono con ansia il suo ritorno, previsto tra 5 o 6 mesi“. Mancheranno anche Dell’Aglio, che venerdì ha eseguito una risonanza al collaterale per una botta in allenamento, e Zirilli, ancora acciaccato. Infine, Zefi sta recuperando dal problema alla caviglia e si valuterà all’ultimo se schierarlo in campo.

Appuntamento a domenica alle 14.30 per la sfida tra Valle D’Aosta e Derthona. Troverete tutti gli aggiornamenti in diretta su Radio Gold News e sul nostro sito.

Andrea Corradini

adv-654