Derthona in cerca di conferme: il primo test si chiama Sporting Bellinzago

TORTONA – Mercoledì è arrivato un segnale, domenica si aspetta la conferma. Il Derthona si presenta alla gara casalinga contro lo Sporting Bellinzago forte dei tre punti ottenuti nel turno infrasettimanale con il San Colombano, e sulla scia dell’entusiasmo spera di completare la quadratura del cerchio. Mister Daiodola non potrà contare su Zefi, fermato ancora un turno dal giudice sportivo, né su Montingelli: il capitano ha rimediato una brutta contrattura al collaterale che lo costringerà in tribuna in questa 23esima giornata. Spazio allora a La Caria e Chirico (entrambi reduci da una squalifica) e a Bruni e Dell’Aglio (rigenerati dopo l’infortunio), per un 4-2-3-1 fotocopia di quello di mercoledì. “Vincere vorrebbe dire tanto, perché sei punti in due partite per una squadra che galleggia nelle zone basse della classifica sono ossigeno. La scorsa partita ci dà morale ma occhio a montarsi la testa: mercoledì ci sono state delle sbavature che abbiamo analizzato a fondo. Se domenica faremo bene, la squadra dimostrerà di aver imparato dai suoi errori”. 

Appuntamento a domenica ore 14.30 per la sfida tra Derthona e Sporting Bellinzago. Su Radio Gold News aggiornamenti in diretta e sul nostro sito. 

Andrea Corradini