Casale Fbc: solo un pari col Sestri. Rimandato l’appuntamento con la prima vittoria in casa
adv-38

CASALE FBC – SESTRI LEVANTE 0-0

Casale Fbc (3-5-2): Tarlev; Guida, Cintoi, Bettoni; Mullici, Romeo, Vecchierelli, Poesio, M’Hamsi; Coccolo, Franchini (44′ st Ferrari). A disp.: Rovei, Graziano, Albino, Nouri, Massone, Premoli, Coppola, Fiore. All.: Buglio

CASALE MONFERRATO – Ancora rimandato l’appuntamento con la prima vittoria casalinga stagionale per il Casale Fbc. Nel recupero infrasettimanale della 9ª giornata del campionato di Serie D, i Neri non vanno oltre lo 0-0 contro il Sestri Levante al termine di una partita equilibrata, con i padroni di casa maggiormente pericolosi nel secondo tempo, ma incapaci a concretizzare le occasioni create. In avanti si è sentita la mancanza di un attaccante di esperienza in grado di realizzare gol pesanti. La società di Via Garibaldi è alla ricerca di una punta di esperienza in grado di risollevare il finora deficitario settore offensivo. Il risultato ad occhiali, inoltre, non permette di risalire la classifica, con i nerostellati sempre al terzultimo posto con soli 6 punti dopo otto partite (ancora da recuperare il derby provinciale contro il Derthona).

La cronaca. Pomeriggio freddo (7 gradi) con cielo parzialmente coperto. Terreno in condizioni precarie. Gara a porte chiuse nel rispetto delle vigenti norme anticontagio. Gara iniziata in ritardo di 15 minuti a causa del traffico autostradale che ha rallentato il viaggio dei liguri. Presenti in tribuna una cinquantina di addetti ai lavori. Casale (in maglia bianca con stella nera sul petto per ragioni cromatiche e di ospitalità) in emergenza per le molte defezioni. Assenti gli squalificati Todisco e Cocola (entrambi fermati per una giornata dal giudice sportivo) e gli infortunati Fabbri, Fontana e Lanza. Nerostellati di mister Francesco Buglio in campo con il collaudato modulo 3-5-2: Tarlev tra i pali, linea difensiva composta da Guida, Cintoi e Bettoni. A centrocampo da destra a sinistra Mullici, Romeo, Vecchierelli, Poesio e M’Hamsi. Tandem offensivo con la coppia Coccolo-Franchini. Rispondono i “corsari” rossoblu (squadra di medioalta classifica) allenati da Alberto Ruvo con uno speculare 3-5-2.

Primo tempo povero di emozioni con squadre guardinghe e pronte ad annullarsi. Sestri Levante pericoloso al 16′. Cross dalla sinistra di Buso e colpo di testa di Cirincione alto di poco. Un minuto dopo ci provano ancora gli ospiti con una conclusione a lato di Croci. Una sola occasione per il Casale al 27′: lancio di Poesio per Franchini che, in area, entra in contatto con un avversario e cade. Proteste dei padroni di casa, il direttore di gara lascia proseguire. Nella ripresa, a causa della scarsa luminosità si gioca con i riflettori accesi. Subito pericoloso il Sestri Levante. Cross dalla sinistra di Cirincioni, preciso colpo di testa di Croci (3′) sotto la traversa, con l’ottimo Tarlev pronto a superarsi e a deviare in angolo. Il Casale risponde all’8′ con un colpo di testa di Bettoni con successivo tiro sbilenco di Coccolo fuori bersaglio. Ancora Casale. Capitan Poesio (10′) tira alto una punizione centrale dal limite conquistata da Coccolo, fermato fallosamente da Ferretti, ammonito dall’arbitro. Al quarto d’ora ancora Tarlev sugli scudi, questa volta abile nel mettere in angolo una velenosa conclusione dalla lunga distanza del neoentrato Buffo. Scampato anche questo pericolo il Casale continua a macinare gioco, ma il risultato non si sblocca. Cross di M’Hamsi e colpo di testa di Poesio (27′) deviato in angolo. Il successivo tiro dalla bandierina di Vecchierelli vede ancora Poesio colpire di testa, questa volta fuori. Il Casale cerca il colpo del ko ma pecca di imprecisione. Franchini (32′) sbuca dalle retrovie, si libera del controllo di capitan Pane e da posizione defilata colpisce l’esterno della rete ligure. Sei minuti dopo incursione di Coccolo che sfocia in un rasoterra bloccato a terra dall’attento Salvalaggio. Al 42′ nuova occasione di Franchini che a tu per tu con Salvalaggio viene anticipato dal portiere ospite. Ultima nota di cronaca è l’evitabile ammonizione al 44′ a Cintoi. Il capitano nerostellato, già diffidato, salterà la prossima partita domenica prossima, con trasferta in Valle d’Aosta sul campo della vicecapolista Pont Donnaz.