adv-881

ALESSANDRIA – Appena arrivato in grigio, Francesco Stanco è il primo rinforzo del mercato invernale dell’Alessandria Calcio, una campagna di rafforzamento che si preannuncia ambiziosa, in linea con gli obiettivi della società.

“È bello avere pressioni” ha detto lo stesso Stanco a Radio Gold “ho già fatto tre allenamenti e ho visto un gruppo propenso al lavoro e al sacrificio, non è scontato quando ci sono giocatori così forti. L’ambientamento sta andando bene, da avversario ho affrontato quasi tutti i miei attuali compagni. Sono un attaccante che, come caratteristiche, è duttile, in grado di adattarsi ai compagni di reparto e qui ho trovato dei ragazzi di categoria superiore. Ho tanta voglia di aiutare la squadra, dando un mio contributo”. 

Tra le tante casacche indossate in carriera da Stanco c’è anche quella della Cremonese, la squadra che contese ai grigi la promozione in B nel 2016/2017. “Nello spogliatoio continuavano a dirci di non mollare, che prima o poi tutte le squadre avrebbero potuto avere qualche momento di difficoltà, quel gruppo fede la differenza, compresi i giocatori meno impiegati”. 

Nessun particolare obiettivo di gol da raggiungere” ha concluso Stanco “nella mia carriera ho sempre messo gli obiettivi della squadra davanti a quelli personali e forse non sempre questo aspetto mi ha agevolato. Io però ragiono così: paradossalmente baratterei un minuto in meno in campo col vincere tutte le partite da qui alla fine. Sono orgoglioso di essere qui, in C di squadre ambiziose come l’Alessandria ce ne sono poche”.