Gregucci: “Per me questa squadra è forte e oggi abbiamo visto la sua potenzialità”
adv-888

ALESSANDRIA – “I primi 20 minuti abbiamo subito la loro velocità, poi abbiamo avuto un po’ più di coraggio. Nel secondo tempo abbiamo fatto un poco meglio. Con un pizzico di determinazione e fortuna in più potevamo impattare subito la gara. A stenderci l’ingenuità grave sul secondo gol”. Questa l’analisi tattica di mister Angelo Gregucci al termine della sconfitta contro il Como per 2-0 nel recupero della 18esima di campionato.

Parla di una fortuna che, questa volta, non ha sorriso all’Alessandria il mister dei grigi: “Tu prendi tre pali, se invece del legno la metti dentro ecco che può cambiare la partita. Cresce l’autostima, cresce la manovra e stravolgi la partita“. Sulle voci che girano attorno a un suo possibile esonero Gregucci chiarisce di “non volersi prendere alibi. Però abbiamo giocatori fuori con il Covid, altri che stanno entrando e piano piano dobbiamo inserirli. Stiamo diventando una squadra forte“.

Per il mister quindi ci sono ancora “tante componenti che devono andare al loro posto. Per me siamo e restiamo una squadra forte e oggi abbiamo fatto vedere le nostre potenzialità. Lavorerò e lavoreremo duro per dimostrarlo“. Sul fatto che l’Alessandria è a -11 dalla prima in classifica mister Gregucci ha voluto chiarire che “c’è ancora tutto il girone di ritorno da fare. Abbiamo una squadra forte per giocarcele tutte come il secondo tempo di oggi, concretizzare un po’ di più e far crescere l’autostima“.