Immagine Alessandria, Longo: “Vittoria salutare. I giocatori mi mettano in difficoltà”
adv-296

ALESSANDRIA – Esordio vincente sulla panchina dell’Alessandria per mister Moreno Longo. I Grigi, infatti, hanno superato 2-0 la Pistoiese nella prima gara del girone di ritorno di Serie C, trovando la prima vittoria del 2021.

Ai microfoni dell’ufficio stampa dell’Alessandria Calcio l’allenatore grigio ha evidenziato l’importanza di questa vittoria: “Successo salutare, dopo un periodo non positivo. Ho avuto la risposta caratteriale che volevo dalla squadra. Siamo stati compatti e abbiamo voluto questa vittoria, anche soffrendo, contro un’ottima Pistoiese“.

Con soli due giorni di tempo per preparare la sfida, per Longo la partita è stata anche un’occasione per conoscere meglio la rosa a sua disposizione: “Quando si gioca ci si rende conto di dove intervenire, conoscendo meglio i giocatori con le loro qualità e difficoltà. Non ho la presunzione di giudicare dopo una sola gara, ma oggi ho sicuramente capito qualcosa in più“.

Non bisogna giocare slegati – ha continuato l’allenatore ex Torino e Frosinone – per questo ho chiesto alle punte di lavorare insieme, occupando gli spazi a disposizione. Inoltre ho preferito tenere in campo Bruccini perchè non volevo perdere centimetri quando la Pistoiese cercava il gol del pari. Intorno alla mezz’ora ho rimproverato la squadra perché era evidente che bisognasse cercare di chiudere la gara con più insistenza“.

adv-399

A dare la svolta decisiva alla partita è stato l’ingresso di Mustacchio, che dopo meno di un minuto ha trovato l’assist vincente per il gol di Chiarello: “Mattia ha queste caratteristiche, può spaccare le partite. Ho scelto di non inserirlo dal primo minuto anche per sfruttare le sue qualità quando gli avversari sarebbero stati più stanchi. La problematica è che gli ultimi acquisti e i reduci dal Covid non hanno ancora la condizione fisica per giocare dall’inizio: bisogna adattarsi“.

Ho parlato chiaro con il gruppo: sono loro a dovermi mettere in difficoltà. Voglio vedere la motivazione, devono pensare che l’Alessandria sia la loro miglior occasione della carriera. Se vedo questo sono pronto a far giocare anche chi non ha disputato ancora un minuto in questa stagione“.

Foto tratta dalla pagina YouTube dell’Alessandria Calcio