Quante emozioni nel derby! Valenzana Mado batte 4-3 Villalvernia

VALENZA – Nel derby dell’ultima giornata del campionato di Eccellenza Girone B la Valenzana Mado batte il Villalvernia con un rocambolesco 4-3 e chiude la stagione con la terza vittoria consecutiva. Il successo, però, non basta agli orafi per accedere ai play-off, che chiudono al settimo posto a quota 56 punti. Matematicamente salvo e con una formazione ricca di giovani, il Villalvernia passa in vantaggio al 35’ con Deideri, imbeccato da Iannelli. I padroni di casa trovano il gol del pareggio 7 minuti dopo con Pellegrini, che segna di su assist di Parodi.  Nella seconda frazione di gioco sono di nuovo gli ospiti a passare in vantaggio con Massaro, che conquista e trasforma un calcio di rigore. La reazione della Vale Mado non si fa attendere: Parodi pareggia al 55’ e Pellegrini segna la sua seconda rete, porta avanti gli orafi al 77’. Le azioni da gol si susseguono da una parte e dall’altra fino all’82’, quando Mandirola riporta lo score in parità capitalizzando un altro cross con il contagiri di Iannelli. Nel finale, però, sono i padroni di casa a mettere a segno la stoccata vincente: Parodi batte di testa Mercorillo per la seconda doppietta di giornata e regala alla Valenzana Mado la vittoria in un match divertente e combattuto fino all’ultimo minuto. 

adv-221

Soddisfatto mister Pellegrini ai microfoni di RadioGold News: “ E’ stata una partita molto altalenante, loro hanno giocato bene. Sono contento per il finale di stagione, chiudere con una vittoria era importante. Purtroppo non siamo riusciti a raggiungere i play-off, ma non è un dramma: è stata una stagione comunque positiva, specialmente nel finale”.

“Sono molto contento per la prestazione  di oggi: abbiamo venduto cara la pelle anche con una formazione ricca di giovani – ha commentato mister Melchiori ai nostri microfoni  – Peccato solo per il gol decisivo subìto nel finale. E’ stata nel complesso  una bella stagione, cercheremo di migliorare e di fare ancora meglio nella prossima”.

Andrea Lombardi