Casale Fbc: un gol per tempo contro il Vado e nerostellati di nuovo vincenti
adv-620

CASALE FBC – VADO 2-0

Reti: pt 2’ Colombi (C), st 42’ Poesio (C) su rig.

Casale Fbc (4-4-2): Drago; Nouri (48′ st Giusio), Guida, Todisco, Fabbri; Romeo, Mullici (43′ Nnadi Tochukwn), Poesio (49′ st Moolenaar), Lewandowski (46′ st Vicini), Colombi, Lanza (15′ st Cocola). A disp: Tarlev, Sula, Esposito. All.: Buglio

adv-6

CASALE MONFERRATO – Nella domenica caratterizzata dalla riapertura al pubblico (assente dallo scorso ottobre a causa della pandemia) con presenza massima di spettatori consentita al 25% della capienza, al “Natal Palli” il Casale Fbc di mister Francesco Buglio dopo due sconfitte consecutive torna alla vittoria superando 2-0 il Vado (ora ultimo in classifica). Padroni di casa incerottati per le tante assenze ma motivati e determinati (così come aveva chiesto il tecnico casalese) nel conquistare una vittoria utile ad avvicinarsi alla platonica quota di 50 punti. Nulla da fare invece per il Vado che, con la pesante sconfitta, perde contatto da Fossano e Borgosesia nella lotta a tre per evitare le due (e uniche) retrocessioni in Eccellenza.

La cronaca. Pomeriggio estivo, caldo e soleggiato. Temperatura 28°C. Terreno di gioco in discrete condizioni. Casale (anche quest’oggi in piena emergenza) privo dello squalificato Raso e degli infortunati Bettoni, Cintoi, Franchini, M’Hamsi e Coccolo ed in campo con lo schema 4-4-2. Risponde il Vado di mister Luca Tarabotto, con uno speculare 4-4-2, senza gli squalificati Strumbo e Gulli.

Al primo affondo Neri subito in vantaggio, con un gran sinistro di Colombi (2’) dalla lunga distanza, imparabile per il portiere ospite Luppi: 1-0. Immediata la reazione del Vado alla ricerca del pareggio, con la difesa nerostellata che regge alla pressione dei rossoblu. Liguri tuttavia vicinissimi al pareggio al 25’, ma il portiere nerostellato Drago diventa protagonista con un doppio salvataggio su uno straripante Dagnino. Superato indenne la fase critica, il Casale cerca di porre fine all’assedio guadagnando metri importanti e riaffacciandosi in area avversaria. Alla mezzora entra in scena Lewandowski con un calibrato pallonetto, salvato sulla linea da Lipani. Insistono i nerostellati. Punizione dalla destra battuta dalla destra da Lewandowski (35’), apertura per Romeo dal limite con conclusione respinta da un difensore. Ancora in evidenza Romeo (40’) con una bella conclusione dalla lunga distanza con deviazione in angolo dell’attento Luppi. I Neri chiudono in avanti la prima frazione di gioco sfiorando il raddoppio: colpo di tacco di un dinamico Lewandowski per Mullici (42’) con conclusione che termina di poco a lato.

Nella ripresa, nonostante il caldo e la stanchezza, il Casale continua a rendersi pericoloso. Al 15’ combinazione Poesio per il neoentrato Cocola che perde l’attimo e si lascia rubare palla da Luppi in uscita bassa. Colombi (24’) tira sull’esterno della rete da posizione defilata. Un minuto dopo, il Vado si riaffaccia dalle parti di Drago con una conclusione insidiosa del neoentrato Saccà che termina a lato. Al 42’ arriva il raddoppio del Casale. Colombi entra in area e, a tu per tu con Luppi, viene atterrato dal portiere del Vado: calcio di rigore trasformato dallo specialista Poesio: 2-0. Finisce qui con i Neri che salgono a quota 47 punti in classifica.

Domenica prossima i nerostellati saranno nuovamente di scena tra le mura amiche contro un’altra formazione ligure, la Sanremese.

Foto Ufficio Stampa Casale Fbc