Promozione: l’Ovadese si riscatta e piega la Pastorfrigor Stay

CASALE – Smaltita la delusione di domenica scorsa, nel campionato di Promozione l’Ovadese si riscatta e, dopo aver passato il turno in Coppa, vince 2-1 una gara difficile e combattuta in casa di una coriacea Pastorfrigor Stay. “Partita molto complicata – afferma mister Stefano Raimondinei primi 15 minuti abbiamo giocato un grande calcio, ma loro ribattevano colpo su colpo. Ci hanno anche spiazzato perché hanno cambiato modulo e questo ci ha un po’ infastidito. I ragazzi sono stati eccezionali. Dopo il vantaggio nostro anche se la squadra ha rinunciato troppo alla costruzione dal basso, i ragazzi hanno fatto comunque un’ottima prestazione, anche perché ho stravolto completamente la formazione.”

Stefano Raimondi ha modificato il centrocampo, inserendo l’ultimo arrivato Matias Colombo dal primo minuto e parte dell’attacco. Nonostante questo cambio, il mister, l’abbia deciso nella rifinitura di venerdì, la squadra ha comunque risposto molto bene. Le reti portano la firma di Nelli, autore di una doppietta, entrambi su penalty. L’Ovadese ha saputo gestire il vantaggio e soffrire rimanendo sempre compatta, tanto che il raddoppio è arrivato in un momento in cui la Pastorfrigor stava spingendo alla ricerca del pareggio.

Il prossimo impegno sarà domenica 26 settembre al Geirino alle 15 contro la Valenzana Mado, altro test molto impegnativo che darà ulteriori indicazioni a mister Raimondi sul percorso tattico da seguire.