Promozione: per l’Ovadese buon punto in casa della capolista. Le parole di mister Raimondi

OVADA – “Sono soddisfatto in parte, prima della gara avrei firmato per un pareggio”. Mister Stefano Raimondi ha commentato così il pareggio della sua Ovadese nell’anticipo del campionato Promozione contro la Luese Calcio CristoRimane sempre quel pizzico di rammarico perché siamo ancora una volta andati in vantaggio e non abbiamo portato a casa il bottino pieno“. Mister Stefano Raimondi deve ancora fare i conti con un risultato che non può soddisfare, anche se ottenuto in casa della capolista. Anche dal punto di vista tecnico c’è qualcosa da rivedere: “Non sono soddisfatto della determinazione vista in certi momenti della gara, soprattutto sul gol subìto. Punizione a nostro favore, in casa della capolista, 1-0 per noi, non possiamo prendere un gol del genere nella loro ripartenza. Sono momenti della gara che non sappiamo ancora gestire, dobbiamo lavorare di più e meglio sotto tanti punti di vista. Anche i minuti finali dei tempi”.

Ancora tanto lavoro da fare per il tecnico, che cerca di eliminare cali di concentrazione, gestione delle partite, ma soprattutto una formazione in grado di dare certezze e continuità di risultati che permetta alla Squadra di guadagnare posizioni di classifica, in linea con i propri obiettivi. L’arrivo di Rignanese, schierato subito in attacco, ha dato una scossa positiva alla squadra e le cose si erano anche messe bene col vantaggio di Loris Costa al 2′ della ripresa. Il pareggio di Myrta al 23′, consegna ancora alla squadra quelle incertezze su cui Mister Raimondi dovrà porre rimedio. Prossimo impegno, domenica 7 novembre al Geirino, alle 14.30, contro la Gaviese.