Verso Alessandria-Cremonese, Longo: “Serve filotto di vittorie, trasformiamo i complimenti in punti”
adv-747

ALESSANDRIA – Reduce dall’entusiasmante vittoria di Ferrara, l’Alessandria Calcio cerca la continuità nella nuova sfida che il calendario del campionato di serie B mette di fronte ai grigi. Sabato alle 14, infatti, allo stadio Moccagatta arriverà la Cremonese.

“Finora hanno alternato il 4-3-3 al 4-2-3-1” ha detto mister Moreno Longoè una tra le 7/8 squadre favorite per la vittoria del campionato. Hanno un atteggiamento aggressivo e propositivo, con individualità importanti, ad esempio gli attaccanti Ciofani e Di Carmine. A Reggio Bonaiuto ha spaccato la partita, ma sono competitivi in tutti i reparti, hanno terzini che spingono molto. Ci concederanno poco e servirà il cinismo necessario per sfruttare tutto quello che creeremo. Sarà una sfida ardua e difficile, entrambe le squadre vorranno a tutti i costi la vittoria. Come ho già ripetuto, questo campionato è di livello altissimo. Noi dovremo mettere in campo il nostro atteggiamento, che deve essere la base di questa Alessandria, dovremo affrontare le insidie che arriveranno con coraggio e personalità. Dovremo avere la personalità e il coraggio per imporci. Abbiamo dimostrato di saperlo fare, c’è fiducia di tirare fuori una partita positiva. Domenica hanno vinto dopo tanto tempo? La dimostrazione che in B non ci sono gare abbordabili, vuol dire che il campionato è difficile. Anche il Pisa, che è stato anche in testa, prima di domenica scorsa non vinceva da un mese e mezzo. Anche io quando ho vinto la b col Frosinone non ho vinto per 4/5 partite”.

“Non ci bastano più le ottime prestazioni ha aggiunto ancora Longo “ora dobbiamo trasformare i complimenti in punti. Le prossime gare ravvicinate? Pensiamo a una gara alla volta. Certo, rivedere qualche giocatore in più è positivo visto che da diverse giornate eravamo corti di organico. Mi aspetto che chi andrà in campo abbia la forza e l’energia necessarie per ripetere quello che abbiamo fatto finora, serve continuità, un filotto positivo. Solo con la continuità di risultati riesci a dare una bella sterzata alla classifica, dobbiamo mettere in campo tutto quello che abbiamo. Conferma di Corazza/Arrighini davanti? Abbiamo sempre scelto in base al momento dei nostri giocatori e in base all’avversario, non è detto che debbano essere confermati per forza. Ricordo anche che spesso i cambi sono stati importanti”.

adv-201

Contro i grigiorossi Casarini “stringerà i denti, visto che a centrocampo siamo contati” ha aggiunto il tecnico “Con tutta probabilità Bruccini e Mantovani torneranno tra i convocati, domani valuteremo meglio Ba. Bellodi e Palazzi, invece, torneranno dopo la sosta”.