Il Casale crolla in casa: Sanremese cala il tris al Palli
adv-63

CASALE FBC – SANREMESE 1-3

Reti: st 7′ Anastasia (S), 13′ Valagussa (S), 29′ Forte (C), 49′ Vita (S)

Casale Fbc (4-3-3): Paloschi; Casella, Silvestri, Darini, Brunetti (38′ st Continella); Pugliese (20′ st Perez Martin), Martin (13′ st Amayah), Rossini; Giacchino, Gatto, Forte. A disp: Franetovic, Mullici, Onishchenko, D’Ancora, Pucci, Cannia. All.: Modica

CASALE MONFERRATO – In caduta libera e squadra allo sbando. L’ennesima sconfitta (ottava stagionale e seconda consecutiva in quattro giorni dopo lo stop ad Imperia) del Casale Fbc, vede i nerostellati (con ancora tre gare da recuperare) allontanarsi sempre più dalle posizioni che contano ed ora costretti a guardarsi alle spalle per non finire risucchiati verso i play out. Già, in zona salvezza, per una squadra costruita, a detta degli azzardati proclami precampionato dirigenziali, oltre ai cospicui, quasi faraonici per la categoria, investimenti operati dalla proprietà torinese della Console & Partners. Tutti sono sotto accusa per una stagione dai risvolti sempre più negativi, imbarazzanti e pieni di errori. Dirigenza, allenatore e giocatori. Nessuno escluso. I tifosi sono sconcertati e delusi. Più che lecita la contestazione a fine partita. Al “Natal Palli”, nella ventitreesima giornata del girone A di serie D, vince meritatamente la Sanremese, alla terza vittoria esterna consecutiva e riconfermata vicecapolista alle spalle dell’imprendibile Novara che guida (con una partita in meno) con dieci punti di vantaggio sui liguri.

La cronaca. Pomeriggio freddo e soleggiato, temperatura 9°C, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori 400 circa. Nella prima frazione due occasioni per i matuziani. Conclusione di Anastasia (16′) bloccata da Paloschi. Al 25′ angolo di Gagliardi, difesa casalese statica, colpo di testa di Mikhaylovskiy a lato. Casale pericoloso al 29′. Forte intercetta un rinvio del portiere Malaguti, la palla di coscia sta per entrare in rete, ci pensa Mikhaylovskiy a salvare sulla linea.

Nella ripresa, al primo errore difensivo nerostellato, la Sanremese passa in vantaggio. Ripartenza 4 contro 3 per vie centrali con l’ex di turno Nouri che offre un ottimo assist all’altro ex Anastasia (7′) che in area piccola controlla e supera Paloschi con un tocco morbido di sinistro rasoterra: 0-1. Dopo un gol annullato a Forte al 9′ (fuorigioco dell’attaccante casalese), i liguri trovano il gol del raddoppio al 13′. La Rotonda sfrutta un rimpallo sull’out di sinistra, giunge a fondocampo ed appoggia in area dove Valagussa si avventa e deposita alle spalle di un incerto Paloschi in uscita: 0-2. L’autore del gol si infortuna segnando ed è costretto poco dopo ad uscire dal campo. Passa un minuto e altro gol annullato sempre per fuorigioco al Casale, questa volta al neoentrato Amayah. I Neri finalmente reagiscono e trovano il gol che accorcia le distanze. Giacchino entra in area dalla destra, La Rotonda lo atterra: calcio di rigore (29′) trasformato da Forte: 1-2. Sette minuti dopo, lo stesso Forte viene ingenuamente espulso per somma di ammonizioni. Casale in dieci e proteso in avanti alla ricerca del pareggio con la Sanremese abile nello sfruttare le ripartenze. In pieno recupero (49′) la Sanremese chiude definitivamente le ostilità con la terza rete. Combinazione Anastasia-La Rotonda-Vita che, appena dentro l’area, supera Paloschi con un preciso destro a fil di palo: 1-3. Mercoledì prossimo i nerostellati saranno chiamati in trasferta nel derby provinciale contro il Derthona nel programmato turno infrasettimanale.

Foto tratta dalla pagina Facebook del Casale Football Club