Alessandria Calcio, le pagelle dopo la vittoria contro il Cittadella
adv-748

CITTADELLA – Nella trentacinquesima giornata di Serie B l’Alessandria Calcio supera 2-1 il Cittadella e conquista tre punti di platino in chiave salvezza. Dopo quattro mesi la squadra di mister Longo torna a esultare lontano dal Moccagatta, grazie a un primo tempo sontuoso, impreziosito dalla doppietta di Corazza. L’espulsione di Mattiello al 34′ e la qualità dei padroni di casa complicano la gara dei Grigi, ma il Cittadella non va oltre al gol di Mazzocco, merito anche di un Pisseri in grande spolvero.

Ecco le pagelle della squadra di Moreno Longo.

PISSERI 8 – Inoperoso nel primo tempo, si fa trovare pronto nel finale con due interventi strepitosi su Baldini all’87’ e Beretta al 94′.

adv-991

MANTOVANI 6,5 – Festeggia il suo compleanno con una vittoria importantissima e con una prestazione senza sbavature.

PRESTIA 6,5 –  Gara attenta e solida, durante la quale non fa sentire la mancanza di Di Gennaro. Al 12′ sfiora anche il gol, ma non riesce a girare in porta una palla vagante in area, mentre il secondo gol nasce da un suo lancio.

PARODI 6,5 – Morde sulla caviglia di tutti, prende tante botte e conquista punizioni importanti per far rifiatare la squadra.

PIEROZZI 8 – Partita da incorniciare: suoi i due assist vincenti per Corazza e tanti altri palloni giocati e recuperati con grande intensità e intelligenza. Dal 64′ COCCOLO 5,5 – Entra con il piglio giusto, ma non è attentissimo in occasione del gol di Mazzocco.

BA 6,5 – All’11’ sfiora il gol con una botta da fuori area deviata in angolo, poi ci prova con un’azione personale al 45′ per la traversa di Corazza. Tanta intensità ed energie per tutto l’incontro.

MILANESE 6,5 – Altra partita di grande qualità a centrocampo. Da un suo corner scaturisce il gol del vantaggio di Corazza, poi tanto lavoro per mantenere più alta possibile la squadra. Dal 70′ CASARINI 6,5 – Il suo ingresso porta grinta, qualità e intensità nel momento più difficile della squadra.

MATTIELLO 5 – Ammonito per simulazione al quarto minuto, non si fa condizionare e continua a spingere, ma al 34′ esagera su Vita e lascia i suoi in inferiorità numerica per circa un’ora. Il primo cartellino è forse troppo severo, ma non è la prima volta che capita e, specialmente in questo momento della stagione, questi errori pesano doppio.

CORAZZA 8 – Due gol, una traversa e tanto lavoro sporco. Pomeriggio da incorniciare per il “Joker”, bravo nel trasformare in oro tutto ciò che nel primo tempo è passato dalle sue parti.

MARCONI 6 – Il suo colpo di testa all’8′ viene parato da Kastrati, poi lotta a tutto campo. Nell’intervallo viene sacrificato e lascia il posto a Lunetta. Dal 46′ LUNETTA 5 – Non incide, Longo lo sostituisce dopo 24 minuti. Dal 70′ MUSTACCHIO 5,5 – Il suo non è un ingresso determinante ai fini del risultato, ma con impegno prova a rallentare le azioni avversarie.

PALOMBI 6 – Il suo è un lavoro poco appariscente, ma che porta tantissimi benefici, liberando spazi importanti per l’attacco dell’Alessandria. Dal 59′ GORI 6 – Con la sua esperienza prova a tenere il pallone lontano dalla porta di Pisseri, anche con le maniere forti quando serve.