Alessandria, tre punti di platino! Corazza fa doppietta e stende il Cittadella

CITTADELLA – Boccata d’ossigeno puro per l’Alessandria Calcio, che nella trentacinquesima giornata di Serie B supera 2-1 il Cittadella e conquista tre punti di platino in chiave salvezza. Nel pomeriggio in cui steccano tutte le inseguitrici, i Grigi disputano un primo tempo sontuoso e con Corazza segnano i due gol che mandano ko i veneti, ai quali non basta la rete di Mazzocco nel secondo tempo.

Il “Joker”, Pierozzi e Pisseri: sono loro i tre protagonisti assoluti di questa vittoria. L’attaccante conferma l’ottimo momento di forma, sigla una doppietta e sfiora il meritato tris, negato dalla traversa. Per Pierozzi, invece, due assist fondamentali per intelligenza, concretezza e altruismo: il primo è una spizzata su azione d’angolo, il secondo è da applausi per come si libera di Donnarumma e, a tu per tu con Kastrati, per la sagacia nel servire il compagno. A loro si aggiunge un Pisseri in grande spolvero. Dopo un primo tempo da spettatore, sa farsi trovare pronto su Baldini e Beretta con due “paratone” delle sue.

Torna così il sorriso anche in trasferta, dove la vittoria mancava da ben quattro mesi (12 dicembre 2021, Reggina- Alessandria 0-4): non poteva esserci regalo migliore per i numerosissimi tifosi Grigi giunti al “Tombolato”.

adv-872

Mister Moreno Longo conferma il tridente offensivo on Palombi, Marconi e Corazza e nel primo tempo sono i Grigi a condurre il gioco: l’aggressività dell’Alessandria blocca la manovra del Cittadella e al 26′ gli sforzi vengono premiati. al terzo corner battuto da Milanese, Pierozzi spizza sul secondo palo dove sbuca Corazza, che di testa porta in vantaggio i suoi, in una dinamica pressoché identica al gol di Marconi contro il Pordenone. Cinque minuti dopo, il “Joker” trova di nuovo la via del gol, ancora una volta su suggerimento di un ispiratissimo Pierozzi. I padroni di casa riescono a reagire soltanto grazie all’espulsione per doppia ammonizione di Mattiello, che lascia gli ospiti in dieci uomini dal 34′. Nonostante questo, sono i Grigi a sfiorare il terzo gol, con Corazza che colpisce la traversa su assist di Ba. Nel secondo tempo i padroni di casa aumentano la pressione, i Grigi vanno in difficoltà per l’uomo in meno e concedono di più: Mazzocco ne approfitta, Baldini e Beretta devono arrendersi a uno strepitoso Pisseri.

Ora la classifica recita +4 sul Cosenza e +7 sul Vicenza: la salvezza è ancora da conquistare ma l’Alessandria ha dimostrato di volerci provare fino in fondo, con le unghie e con i denti.