Promozione: dopo l’ultima vittoria della stagione l’Ovadese pronta a ripartire

OVADA – L’Ovadese voleva chiudere la stagione con una vittoria davanti al proprio pubblico e così è stato. L’ultima giornata del campionato di Promozione si è rivelata una domenica di festa per entrambe le squadre, visto che l’Asca è arrivata a Ovada con la salvezza già raggiunta. Ne è scaturita la classica partita di fine stagione in cui i ragazzi di Mister Raimondi si sono imposti per 4-1 grazie alle reti di Rignanese, Mazzotta, Costa e Mutti per i padroni di casa. Per gli ospiti ha segnato Mirone su rigore.

Con l’addio di mister Stefano Raimondi, l’Ovadese, dopo qualche giorno di tregua visto il campionato lungo e intenso con poche soste, lavorerà su come costruire la rosa 2022/2023 partendo in primis dalla panchina. La società rinnoverà i propositi ambiziosi che possano portare Ovada nell’elite del calcio Regionale? Di sicuro il Presidente Piana potrà contare su un gruppo di giovani da aggregare alla prima squadra che, alla chiamata di Mister Raimondi in questa stagione, hanno risposto presente, a conferma di un grande lavoro anche sul settore giovanile.