Coppa Italia Serie C: Alessandria Calcio-Novara 2-1
adv-692

ALESSANDRIA – Ultima in classifica in serie C, con cinque sconfitte nelle prime sei gare, oggi l’Alessandria Calcio sfida al Moccagatta il Novara nel primo turno di Coppa Italia di Lega Pro. Fischio d’inizio alle 14.30. La gara sarà a eliminazione diretta. Con tutta probabilità mister Rebuffi concederà più spazio a quei giocatori che, finora, hanno totalizzato un minutaggio basso. Anche se l’obiettivo stagionale è, ovviamente, la salvezza in campionato, i giovani grigi vorranno di sicuro vendere cara la pelle contro la capolista del girone A.

Gli azzurri di mister Cevoli sono ancora imbattuti in stagione e, come detto, guidano la graduatoria del girone A, con un punto di vantaggio sul Padova. Tre gli ex grigi nelle file avversarie: Simone Ciancio, Roberto Ranieri e Pablo Gonzalez. “Questa partita si deve affrontare come le altre” ha sottolineato il mister novarese “ci teniamo, mi aspetto di vedere l’atteggiamento delle gare di campionato. Ci sarà la possibilità per qualcuno che ha giocato meno di giocare un po’ di più, le risposte devono essere giuste, abbiamo sempre detto che abbiamo una rosa ampia e forte, bisogna dimostrarlo. Vincere un trofeo che rappresenta l’Italia è sempre una bella cosa, inoltre vincendo c’è la possibilità di accedere ai playoff da terzi in classifica, credo questo debba essere sufficiente per avere le giuste motivazioni. Non mi spaventa giocare le partite in settimana, ben vengano, anche se sono di Coppa Italia. Se l’Alessandria giocherà con molti under, vorrà dire che questi avranno voglia di mettersi in mostra, sono giovani, se troveranno un atteggiamento remissivo ci daranno sicuramente filo da torcere, dovremo quindi essere bravi a non sbagliare l’atteggiamento”.

adv-635