Alessandria, breccia al “Porta Elisa”: Lombardi e Nepi stendono la Lucchese

LUCCA – È l’Alessandria Calcio la prima squadra a vincere contro la Lucchese al “Porta Elisa” nella stagione 2022-2023. Il 2-1 dei Grigi porta le firme di Lombardi e Nepi, intervallate dal momentaneo pareggio di Tumbarello. Dopo la vittoria in Coppa Italia, la squadra di Rebuffi torna a vincere anche in campionato, voltando pagina dopo la sconfitta contro la Recanatese.

Rispetto alla gara di sette giorni fa, Sini e compagni hanno mostrato più intensità, compattezza e determinazione, sfruttando al meglio le occasioni create e colpendo anche un palo con Martignago, partito dal primo minuto e autore di una grande prova. Sugli scudi anche Speranza, decisivo grazie agli assist che hanno propiziato i due gol grigi.

Ma il dato che fa più piacere a Rebuffi e ai tifosi grigi è il 2 nelle reti segnate: dopo un digiuno che durava dal 16 ottobre, l’Alessandria ha trovato con più facilità l’intesa in fase offensiva, mettendo in difficoltà una delle difese più solide del girone.

adv-992

L’allenatore grigio cambia qualche pedina nell’undici titolare: Rota ritorna sulla linea difensiva, facendo scalare in panchina Baldi, per dare più peso ed esperienza centrocampo torna dal primo minuto Nichetti, mentre in attacco viene confermato Martignago, in coppia con Galeandro.

Dopo nemmeno due minuti l’Alessandria è già in vantaggio: Speranza scatta sulla fascia sinistra, salta Quirini e mette al centro un pallone che arriva a Lombardi, bravo a ribadirlo di potenza alle spalle di Cucchietti. La Lucchese si getta all’attacco e troverebbe anche il gol con Bianchimano, ma l’arbitro aveva già fischiato per fuorigioco. Al 28′, però, i Grigi sfiorano il raddoppio con Martignago, la cui conclusione si spegne sul palo dopo un tocco di Cucchietti. I padroni di casa premono: al 38′ Quirini non capitalizza un ottimo cross rasoterra di Bruzzaniti, mentre al 43′ arriva il gol del pari con Tumbarello, che dalla distanza non lascia scampo a Marietta. Prima dell’intervallo il portiere dei Grigi è attento nel deviare il diagonale di Bruzzaniti.

Mister Rebuffi opta per due cambi sulla fascia destra: dentro Rizzo e Ghiozzi, fuori Rota e Podda. La ripresa si apre con alcune sfuriate della Lucchese, ma Marietta non si fa trovare impreparato. Nella fase centrale il ritmo dei padroni di casa cala e l’Alessandria torna ad affacciarsi dalle parti di Cucchietti, bravo a deviare in angolo il tentativo di Galeandro. Al 74′ entra Nepi al posto di Martignago, sette minuti dopo anche Filip per Lombardi e proprio Nepi all’84’ riporta in vantaggio l’Alessandria: angolo di Sini, spizzata di Speranza e tap-in del numero 99, che corre ad esultare sotto il settore occupato dai tifosi Grigi. Rebuffi si copre inserendo al 90′ Baldi al posto di Galeandro e dopo quattro minuti può scoppiare la gioia per la terza vittoria stagionale.

Foto tratta da Elevensports.com

LUCCHESE – ALESSANDRIA 1-2

MARCATORI: Lombardi (AL) al 2′, Tumbarello (LU) al 43′, Nepi (AL) all’84’

LUCCHESE (4-3-3): Cucchietti; Quirini, Tiritiello, Benassai (82′ Bachini), Rizzo Pinna (65′ Alagna); Tumbarello (82′ Mastalli), Franco (73′ D’Alena), Visconti; Bruzzaniti, Bianchimano (73′ Ravasio), Semprini. A disposizione: Galletti, Maddaloni, Ferro, Romero, D’Ancona,  Catania, Merletti. Allenatore: Ivan Maraia.

ALESSANDRIA (4-4-2): Marietta; Checchi, Rota (46′ Rizzo), Sini; Nunzella; Lombardi (81′ Filip), Nichetti; Speranza; Podda (46′ Ghiozzi); Martignago (74′ Nepi), Galeandro (90′ Baldi). A disposizione: Dyzeni, Rossi, Costanzo, Mionic, Perseu, Pellegrini, Bellucci, Gazoul. Allenatore: Fabio Rebuffi.