Vale Mado dilaga a Mondovì e resta prima

VIRTUS MONDOVI’ – VALE MADO 0-4

adv-775

Marcatori: Parodi rig, Ivaldi, Ilardo, Parodi

Vale Mado: Teti, Bennardo Francesco, Ivaldi, Gramaglia, Marelli, Eugenio, Rizzo, Bennardo Davide, Parodi, Palazzo, Ilardo

adv-863

MONDOVI’ – Prova di forza della Valenzana Mado che con un rotondo 4 a 0 ha regolato la Virtus Mondovi. Inizia subito forte la Vale Mado che dopo una manciata di secondi sfiora la rete con Ivaldi. Un giro di lancette dopo e i padroni di casa sbattono su Teti che devia un tiro dal limite di Giacosa. Ma al 15^ Parodi si conquista e realizza un rigore. La Virtus resta anche in dieci per l’espulsione di Buono. Orafi vicini al raddoppio con lo stesso Parodi e Rizzo ma la loro mira è imprecisa. Nella ripresa per la Vale Mado è pura accademia. Gia’ al 47^ verticalizzazione di Davide Bennardo che offre a Parodi la più semplice delle occasioni ma Marengo è bravo a respingere. Al 52′ Agnelli con un retropassaggio coglie la traversa della propria porta rischiando l’incredibile autogol. Al 55′, però, gli ospiti raddoppiano: calcio d’angolo di Ilardo e colpo di testa di Eugenio che incoccia la traversa ma il più lesto di tutti è Ivaldi che con un tap-in di destro insacca il 2-0. La Vale Mado domina nel possesso palla e colpisce ancora al 79′ con Ilardo su assist al bacio di Parodi e al 90′ con lo stesso Parodi che sigla la doppietta personale. In classifica la Vale Mado resta in testa, alla pari con la Pro Dronero. Gli orafi guadagnano però due punti sul Casale, fermato a Tortona. 

Intervista a mister Luca Pellegrini 

[mp3 src=”pellegrini_valemado_15_11″]