Manita del Chieri su una Novese impotente: decima sconfitta di fila. In bilico mister Aiello

AGGIORNAMENTO: se il direttore generale Luca Carangelo ha preferito non commentare la decima sconfitta della Novese, 5-0 a Chieri, il consulente di mercato Gaetano Battiloro ha invece risposto ai nostri microfoni: “Non ero allo stadio ma nel calcio bisogna parlare quando si perde, è facile parlare quando si vince” ha precisato Battiloro “Dopo dieci sconfitte consecutive, sei delle quali sotto la gestione Aiello, è normale che una società che si rispetta debba cominciare a riflettere. Non si può andare avanti in questa direzione. Occorre individuare dove sono i problemi di questa società. Un momento di riflessione quindi tra lunedì e martedì sarà fatto e prenderemo una decisione. Prendere cinque gol è tanto. Nelle ultime partite abbiamo registrato un regresso, prendere otto gol in due partite non è poco. Qualcosa faremo, non possiamo stare a guardare questa situazione in declino.”

CHIERI – NOVESE 5-0

Marcatori: 7′ D’Antoni, 15′ 23′ 57′ Di Rienzo, 65′ Semioli

Novese: Pisani, Sola, Lucarelli, Fronda, Dominici, Casale, Savarese, Sassaroli, Buongiorno, Zhytarchuk, Cardella.

CHIERI – Nel campionato di Serie D sprofonda la Novese, che perde 5 a 0 contro il Chieri ed incassa la decima sconfitta consecutiva. Avvio choc nel nuovo anno per la formazione biancoceleste completamente ridisegnata dopo il mercato di riparazione, che matura due sconfitte nel 2016 e parte male già nei primi minuti di gara contro un Chieri superiore in tutto sul piano del gioco.

Al 7′ si portano subito in vantaggio i padroni di casa: cross perfetto di Semioli per Panepinto, assist per D’Antoni che batte Pisani con una conclusione di pregevole fattura. Al 15′ raddoppio del Chieri con Di Rienzo, che insacca il 2 a 0 con gran botta dal limite dell’area. La Novese tenta una timida reazione ma il gioco stenta a decollare, e al 27′ il Chieri cala il tris ancora con Di Rienzo, che ribadisce in rete il traversone di Semioli a lui indirizzato. Chieri che continua a dominare quasi incontrastato e va vicinissimo alla quarta rete, fuga di D’Antoni che dribbla Pisani ma conclude senza inquadrare lo specchio della porta. Squadre a riposo sul 3 a 0 per il Chieri. 

Nella ripresa mister Aiello tenta un doppio cambio, a Sassaroli e Zytarchuk subentrano Perna e Palazzi. Tuttavia non cambia l’inerzia del match ed al 12′ Di Rienzo firma la tripletta personale, battendo di nuovo Pisani con un colpo di testa su assist di D’Antoni. Al 20′ il tridente del Chieri sfonda ancora nella retroguardia biancoceleste, altro gran traversone di D’Antoni su cui il capitano Semioli si avventa e sigla di testa l’umiliante 5 a 0. Si chiude così il match e continua il periodo da incubo per la Novese, che nonostante i cambiamenti societari e la rivoluzione tecnica attuata sulla rosa non ottiene punti in campionato dal 1 Novembre, in cui vinse 2 a 1 contro il Borgosesia. 

Giacomo Pelizza