Mister Alberto Merlo si presenta: “Questo Castellazzo vale di più dell’ultimo posto”

CASTELLAZZO – Primo allenamento ieri sera, per mister Alberto Merlo alla guida del Castellazzo. Il nuovo tecnico non ha molti giorni di tempo per preparare la gara di domenica in trasferta col Pinerolo. Merlo non potrà contare sull’infortunato Mattia Piana in attacco, ma avrà a disposizione il nuovo acquisto Migliavacca, ex Acqui. Ultimo in classifica, il Castellazzo deve subito trovare una continuità di risultati indispensabile per risalire nella graduatoria, con la zona playout distante quattro punti.  

“Il Castellazzo ha un progetto chiaro. E’ tutt’altro che una squadra rassegnata” ha detto mister Merlo ai nostri microfoni “Questo gruppo di giocatori non è da ultimo posto. Certo, è andato via un allenatore che ha fatto la storia di questa società. Sarà difficile fare meglio di lui. Ma nel calcio non si sa mai, uno stimolo improvviso può dare energie inaspettate. Sul modulo? Ho in mente un’idea di gioco ma prima di decidere mi riservo di vedere i miei giocatori in allenamento, sul campo. Al presidente Curino non piace il mio carattere? (si legga QUI) Sono sicuro che andremo d’accordo, come succede quando l’obiettivo è comune. E poi i poli opposti si attraggono. Curino è un passionale, vive per il Castellazzo e anch’io vivo per la squadra che alleno. E’ una grandissima persona dal punto di vista umano e questa è una grande società. Finora sono stato plasmato dalle società dove ho lavorato e lavorare al Castellazzo per me sarà un piacere.”