Castellazzo, quasi game over: la Fezzanese vince lo scontro diretto

CASTELLAZZO – FEZZANESE 0-2

adv-244

Marcatori: 39° Lorieri, 79° [Rig.] Baudi

FORMAZIONI:

CASTELLAZZO: Basso, Cartasegna, Lucarino, Rossi, Robotti, Molina, Buonocunto, Limone, Migliavacca, Rosset, Ponti. 

CASTELLAZZO – Nel campionato di Serie D altro pesante ko per il Castellazzo, che perde per 2 reti a 0 nello scontro diretto in casa con la Fezzanese. Partita senza emozioni degne di nota nel primo tempo, considerando tuttavia anche l’opaca prestazione dei biancoverdi che subiscono la rete dell’1 a 0 alla prima occasione avuta dagli ospiti, senza poi riuscire a reagire con grinta. 

La prima iniziativa del match è per la Fezzanese, quando al 7′ Marasco non aggancia in area un interessante traversone di Lorieri. Al 16′ Baudi smarcandosi serve in mezzo per Lorieri, ma la difesa libera senza correre rischi. La Fezzanese detiene il pallino del gioco ed il Castellazzo fatica particolarmente ad innescare le due punte, con Rosset, oggi schierato sulla trequarti offensiva, propositivo ma poco efficace. La prima occasione per i padroni di casa arriva al 35′: Ponti scatta palla al piede, ma calcia alto sopra la traversa senza impensierire Otranto. Al 39′ la Fezzanese si porta in vantaggio con un tiro di Marasco, decisiva è la deviazione di Lorieri su cui Basso nulla può. Si chiude 1 a 0 un primo tempo difficile per il Castellazzo, risentendo anche dell’importante assenza di Piana al centro dell’attacco. 

Nella ripresa il Castellazzo tenta una timida reazione, ritrovando un po’ di entusiasmo, ma i tentativi verso la porta degli attaccanti non si concludono a buon fine. Al 25′ entra Del Pellaro al posto di Ponti per cercare di rivitalizzare il reparto offensivo, ma al 28′ l’arbitro assegna un calcio di rigore a favore degli ospiti, per un fallo su Baudi. Lo stesso Baudi si incarica della battuta, dagli 11 metri non sbaglia e segna il 2 a 0 su cui si chiude definitivamente il match. Castellazzo che chiude anche in 10 uomini nei minuti di recupero, per l’espulsione di Rossi. 

Nella prossima giornata il Castellazzo affronterà in trasferta la capolista Caronnese, in una partita in cui il coefficiente di difficoltà è altissimo. Con soli 11 punti la salvezza si complica a dir poco per i biancoverdi, e sgranocchiare punti alla capolista potrebbe rivelarsi fondamentale per cercare una difficile rimonta su Acqui, Novese e la stessa Fezzanese.

Giacomo Pelizza

Foto tratta dal profilo Facebook della Fezzanese

Intervista a mister Merlo [mp3 src=”SPORT_alberto_merlo_mister_castellazzo_24_01″]