Acqui: il presidente Groppi iscrive la società in Eccellenza
adv-202

ACQUI – E’ stato il presidente Sante Groppi a garantire l’iscrizione dell’Acqui in tempo utile per il prossimo campionato di Eccellenza. Un vero e proprio pericolo scampato per i tifosi termali. Dopo l’autogestione societaria degli ultimi mesi di campionato gestita dai dirigenti Camparo e Ratto, col patron dei bianchi deciso a mantenere un basso profilo, ora Groppi ha scelto di passare all’azione per non gettare alle ortiche il tentativo di passaggio di proprietà. Dalla Lombardia, infatti, si sarebbe fatto avanti un imprenditore nel campo finanziario interessato a dare un contributo. Quest’ultimo però avrebbe chiesto ancora qualche settimana di tempo prima di formalizzare il suo approdo. Per questo il presidente ha dovuto provvedere in prima persona a formalizzare l’iscrizione. In futuro poi, Groppi resterebbe all’Acqui ma a fronte di un impegno incentrato soprattutto sul settore tecnico. A lui spetterebbe, ad esempio, la scelta dell’allenatore. Ora però la piazza termale vuole risposte concrete. La prima, cioè la certezza di esserci anche nel 2016/2017, è arrivata ma ne servono altre.