Coppa Italia Eccellenza: pari fra Calcio Tortona e BonBonAsca. A Farina risponde Abrazhada

CALCIO TORTONA – BONBON ASCA 1-1

adv-405

Marcatori: Farina (CT) al 37′, Abrazhada (BA) al 40′

CALCIO TORTONA: Murriero, Merli, Comi, Magnè, Bagnasco, Versuraro, Clementini, Rolandone, Farina, Mazzocca e Acerbo. All.: Fabio Visca.

BONBONASCA: Scardino, Zamburlin, Zefi, Lewandoski, Boyomo, La Caria, Fava, Mezzanotte, Cutra, Abrazhada e Massaro. All.: Lele Balsamo.

SALE – Si è concluso 1-1 il match fra Calcio Tortona e BonBon Asca, valido per il primo turno del Girone 7 di Coppa Italia Eccellenza. Un pareggio complessivamente giusto fra due formazioni alla prima uscita ufficiale e quindi ancora alla ricerca condizione ottimale, ma che hanno già lasciato trasparire parte delle loro caratteristiche e tipologie di gioco con cui affronteranno il campionato di Eccellenza.

I primi 15′ vedono continui capovolgimenti di fronte, ma nessuna delle due squadre riesce a rendesi pericolosa in fase di finalizzazione. Dal 17′, però, è il Calcio Tortona a prendere in mano il pallino del gioco: prima Mazzocca scalda i guantoni di Scardino, poi il calcio di punizione di Clementini dalla trequarti termina di poco fuori. La BonBon Asca non riesce a costruire gioco e si affida a lanci lunghi, facili prede della difesa tortonese. La supremazia degli uomini di mister Visca porta i suoi frutti al 37′: il calcio di punizione di Mazzocca è perfetto e Farina con un colpo di testa porta in vantaggio i suoi. La gioia dei tortonesi, però, dura soltanto tre minuti. Al 40′, infatti, la punizione rasoterra di Lewandoski trova Massaro che con una vera e propria magia serve Abrazhada, il quale si libera di due difensori e batte Murriero. La reazione del Calcio Tortona non si fa attendere, ma il tiro di Farina termina alto e tre minuti dopo l’arbitro decreta la fine del primo tempo.

La prima emozione della seconda frazione di gioco arriva al 60′, quando Farina insacca nuovamente sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma l’arbitro annulla immediatamente il gol per un fallo di mano dello stesso attaccante tortonese, che viene quindi ammonito. Al 63′ doppio cambio tra i padroni di casa: mister Visca getta nella mischia Mandirola e Pavanello al posto di Acerbo e dell’ammonito Rolandone. Due giri di lancetta ed è di nuovo il Calcio Tortona a sfiorare il gol, ma questa volta è la traversa a dire di no al bel tiro da fuori di Clementini. Dopo un’altra occasione sprecata da Mandirola, all’80’ sono gli ospiti ad avere una ghiotta occasione per passare in vantaggio, ma Massaro da ottima posizione calcia clamorosamente alto. Nel finale le squadre sono stanche e non riescono a trovare il guizzo vincente e l’incontro termina 1-1.

Soddisfatto l’allenatore della BonBon Asca Lele Balsamo: “Sapevamo le nostre difficoltà, ci siamo allenati una ventina di giorni e alcuni ragazzi sono arrivati in ritiro fuori condizione. Ma sono contento, anche perchè il Calcio Tortona è una buonissima squadra. Dobbiamo migliorare prima di tutto dal punto di vista fisico”.

Positiva anche l’analisi di mister Fabio Visca: “Abbiamo provato a fare in campo ciò che prepariamo in allenamento. Eravamo un po’ imballati, ma la partita l’abbiamo condotta noi, adattandoci anche al loro modo di giocare. Siamo stati ingenui sul loro gol”.

I tortonesi affronteranno domenica 28 alle 20:30 la Valenzana per il secondo turno di Coppa, mentre gli uomini di mister Balsamo, che riposeranno, affronteranno sabato in amichevole il Cassine.

Nell’altro turno di Coppa in programma ieri sera si va verso la vittoria a tavolino del Castellazzo. La gara era in programma allo stadio Ottolenghi ma l’Acqui non si è presentato visto che ancora tutto tace sul fronte societario. 

Andrea Lombardi