Immagine Grigi, l’attacco ideale e’ la coppia gol Brighenti-Grassi. A breve arriva Sirri
adv-843

I gol del veneziano Cenetti e dell’emiliano Alessi, nei playoff e playout della Lega Pro, possono aver innescato una serie di conseguenze positive per l’Alessandria. In questo fine settimana, infatti, Renate e Cuneo sono state eliminate dai playoff di Seconda e playout di Prima Divisione da Venezia e Reggiana. Prossime avversarie dei grigi nel torneo che verrà, sono anche i club di appartenenza di alcuni elementi finiti nelle mire di mercato della dirigenza dei grigi. A proposito del Renate, in questi giorni la priorità dell’Alessandria sarà assicurarsi le prestazioni della punta Andrea Brighenti, il bomber da doppia cifra che nell’ultima stagione è terribilmente marcato. E’ lui l’obiettivo numero uno del reparto offensivo e in questa settimana l’Alessandria vuole stringere i tempi. Col Renate, poi, la trattativa per il centrocampista Cavalli è in stato molto avanzato ma la priorità del reparto mediano è Marco Cristini, classe 1985, proprio il giocatore del Cuneo eliminato dalla Reggiana e costretto a retrocedere. In difesa poi è confermata l’indiscrezione emersa su un sito di informazione a proposito dell’arrivo in grigio del 22enne Alex Sirri. Entro pochi giorni l’ex giocatore della Giacomense dovrebbe essere ufficializzato, nonostante la smentita ufficiale del direttore sportivo dei grigi, Massimiliano Menegatti. “Il giocatore non ci interessa” ha dichiarato Menegatti ai nostri microfoni, annunciando anche un suo colloquio diretto col presidente Di Masi previsto per questo martedì per fare il punto della situazione. Sirri sarà quasi certamente l’ultimo rinforzo in difesa, con il prolungamento di Barbagli e la conferma di capitan Cammaroto, Viviani, Romano e Pappaianni. Sugli esterni, infine, l’unico nome emerso ad oggi è quello dell’ex Simone Bonomi, come anticipato dal Piccolo lo scorso venerdì. Per il mancino del Sorrento, eliminato ai playout dal Prato, la società grigia ha cominciato a muoversi ma c’è ancora da lavorare. E infine l’Alessandria dovrà tenere ben alta la guardia per la punta Luigi Grassi. Se in apparenza la Salernitana si è chiamata fuori, come ha dichiarato ai nostri microfoni il ds Mariotto, in realtà i campani puntano a rilanciare per la punta del Pontedera. Ora toccherà all’Alessandria mantenere il sangue freddo e provare a “vedere” il possibile bluff. Il sogno di vedere la coppia d’attacco Brighenti-Grassi in maglia grigia, tra qualche settimana, non è affatto tramontato.