Immagine Grigi: l’ex mister verso il Bassano. E le alternative in attacco non entusiasmano
adv-179

E’ fondata l’indiscrezione rilanciata su un forte interessamento del Bassano per l’ex mister dell’Alessandria, Giovanni Cusatis, già rilanciata da tuttolegapro.com La società grigia è pronta a sedersi al tavolo con il tecnico per parlare della risoluzione dell’accordo, oltre che quello del vice Didonè. Se tutto andrà per il meglio i mandrogni potrebbero disporre di maggior liquidità, magari da reinvestire nella voce “calciomercato”. Al momento, però, da questo punto di vista c’è un temporaneo stallo. Con il centrocampista Cavalli e il difensore Sirri a un passo dall’ufficialità, resta forte la convinzione di puntare a un super-attacco, con la coppia Brighenti-Grassi, nonostante tutto. Per entrambe le trattative, infatti, servirà molta pazienza. Brighenti ha mostrato di gradire la piazza grigia, al di là delle dichiarazioni del direttore sportivo nerazzurro Abbate, un palcoscenico che offrirebbe maggior garanzia di militare ad alti livelli e un diverso blasone, rispetto al Renate. Il nodo è l’interessamento di club di serie superiori, ma sul fronte alessandrino rimane l’ottimismo. Dal punto di vista di Grassi, invece, l’Alessandria resta alla finestra, forte di una trattativa già ben avviata e arrestata solo dalla Salernitana che ha bussato alla porta. Nel frattempo, quindi, la società non vuole considerare nessun’altra alternativa. Se si scorre la lista di punte compaiono Varricchio, della Giacomense, e l’ex Rosso, ma si tratta di semplici sondaggi. Intanto Riguardo alle uscite, poi, restano in stand by Fanucchi e Mora, richiesti dal Mantova. Dagli entourage dei giocatori non emerge, al momento, una volontà concreta di fare subito le valigie. Infine la società mandrogna è pronta a fare un’offerta alla Giacomense per Poluzzi, ma non dell’esatta entità gradita al club grigiorosso. Anche in questo caso, però, il tempo potrebbe essere alleato del sodalizio di via Bellini.