scazzola
adv-384

ALESSANDRIA – La serie C scalda i motori in vista della ripresa del campionato che vedrà l’Alessandria scendere in campo domenica 12 gennaio contro la Carrarese. Una sfida che vede i grigi recuperare i pezzi persi a dicembre con “Prestia che torna a disposizione part-time, nella speranza di non averne bisogno” ma soprattutto Eusepiarruolabile e pronto a partire magari dalla panchina“, ha spiegato mister Cristiano Scazzola nella conferenza stampa pubblicata sulla propria pagina Facebook ufficiale dall’Alessandria Calcio.

Abbiamo voglia di ricominciare dato che, tra sciopero e pausa natalizia, eravamo fermi da un po’. Posso dire che i ragazzi si sono allenati bene e siamo pronti ad affrontare una partita importante e difficile come quella contro la Carrarese“, ha aggiunto il tecnico dei grigi. Che poi traccia il punto della situazione sulla prossima avversaria ritenuta “la squadra migliore del girone dopo il Monza“. E poco importa se Scazzola non avrà l’intera rosa a disposizione: “Del resto anche all’andata ci mancavano dei giocatori ma siamo riusciti ad affrontarli nel modo migliore. Questo però non esclude che noi dovremo fare la nostra partita a prescindere da chi ci troveremo davanti“. Formazione “importante per l’organico a disposizione. A livello di individualità, da metà campo in su, hanno tutti ruoli doppi di un certo spessore. Rapida nell’azione e nel pensare“.

Poi un focus sul mercato con l’indiscrezione del primo nome che potrebbe arrivare “dalla prossima settimana vista anche la defezione di Cambiaso che non ci sarà per il resto della stagione“. Il tutto sapendo bene che sarà Fabio Artico a muovere i fili di un mercato che per i grigi deve ancora decollare. Certo è che Scazzola allontana l’ipotesi di Martignagoche non ha le caratteristiche di Cambiaso. Per gli altri nomi dovete chiederli al direttore sportivo noi siamo concentrati sulla partita di domani, su quella con il Renate e sull’infrasettimanale con il Gozzano.

adv-405