adv-402

PISTOIESE – ALESSANDRIA 1-1

Marcatori: Chiarello (A) al 16′, Solerio (P) all’83’.

PISTOIA – Il campionato dell’Alessandria inizia con un pareggio che lascia l’amaro in bocca. Contro la Pistoiese la squadra di Gregucci passa in vantaggio con Chiarello al 16′, controlla a lungo la sfida e sfiora in più occasioni il gol del raddoppio. Ma i toscani resistono a denti stretti e all’83’ e capitalizzano al meglio una delle poche occasioni create,  mettendo a segno il gol del pari con cui si conclude la gara.

adv-979

L’Alessandria parte subito con il piede sull’acceleratore e al 6′ Chiarello impegna Perucchini con un cross dalla sinistra che mette in difficoltà l’estremo difensore toscano. Dieci minuti dopo i Grigi trovano il gol: la retroguardia della Pistoiese pasticcia, Perucchini prova a metterci una pezza, ma sulla ribattuta Chiarello mette a segno il primo gol stagionale in campionato. La squadra di mister Gregucci è padrona del campo e alla mezz’ora sfiora il gol prima con Blondett, colpo di testa a lato su cross di Casarini, e poi con Corazza, che costringe Perucchini a una parata in due tempi. Al 44′ l’ultima emozione del primo tempo, ancora con un’incornata di Blondett che non inquadra lo specchio.

Nell’intervallo i padroni di casa sostituiscono l’ammonito Salvi con Solerio, mentre Gregucci inserisce Rubin al posto di Celia. L’avvio di ripresa dell’Alessandria è arrembante, con Chiarello ancora protagonista: al 48′ il trequartista grigio va vicinissimo alla doppietta, mentre al 50′, a tu per tu con Perucchini, serve Arrighini, che però non riesce a segnare. Al 55′ è Corazza a chiamare il portiere toscano a una difficile parata su una potente conclusione dal limite dell’area. Dopo l’ingresso di Di Quinzio al posto di Chiarello, la Pistoiese va vicina al pari, con Pisseri bravo a deviare in corner un bel diagonale dalla distanza di Tempesti. Mister Gregucci opera al 70′ il terzo cambio, sostituendo Casarini con Gazzi. Scampato il pericolo, al 76′ i grigi tornano a farsi vedere dalle parti di Perucchini: Parodi serve Corazza, il cui tiro trova la deviazione decisiva di un difensore arancio. All’83’, però, i padroni di casa trovano il gol del pari, propiziato da due subentrati dalla panchina: Stoppa suggerisce per Solerio, che in girata batte Pisseri. Nell’Alessandria fa il suo esordio in maglia grigia anche Mora, al posto di Parodi. I grigi non riescono a riportarsi in vantaggio e dopo quattro minuti di recupero l’arbitro decreta la fine della gara.

adv-753