adv-24

GIANA ERMINIO – ALESSANDRIA 1-1

Marcatori: Eusepi (AL) al 28′, Rossini (GE) al 44′

GORGONZOLA – Continua l’astinenza di vittorie per l’Alessandria, che in trasferta viene fermata sull’1-1 dalla Giana Erminio. Nella gara contro i lombardi, posticipata per la positività di un giocatore grigio al Covid-19, i Grigi passano in vantaggio con Eusepi, ma si fanno raggiungere allo scadere del primo tempo. Una vittoria in cinque partite, tutte con almeno una rete concessa: note dolenti per una squadra che punta alle zone nobili della classifica.

adv-230

Per il match contro la Giana mister Gregucci cambia interpreti in difesa e a centrocampo, schierando a fianco del confermato Prestia il debuttante Bellodi e Scognamillo. Sulla fascia destra, invece, Casarini viene preferito a Parodi e Mora.

L’avvio di gara non è su ritmi altissimi e le emozioni latitano fino al 28′, quando l’Alessandria trova il gol: Corazza lancia in verticale Eusepi, che vince il duello fisico con Zugaro e batte Zanellati con un preciso destro in diagonale. I Grigi cercano la via del raddoppio soprattutto sulla fascia destra, senza però creare grossi grattacapi all’estremo difensore lombardo. Al 44′ i padroni di casa pareggiano con Rossini, lasciato colpevolmente libero di controllare in area un cross dalla sinistra e superare Crisanto.

Il primo cambio, anche di modulo, è operato da Gregucci: al 50′ Chiarello lascia il posto a Parodi, che si posiziona sulla fascia destra. Si passa così a un 3-5-2 con Casarini in posizione più accentrata e Corazza al fianco di Eusepi. L’Alessandria prova ad alzare il ritmo, la Giana si chiude e riparte: al 61′ Pinto va alla conclusione, ma Crisanto para senza fatica. Un minuto dopo, altri due cambi per l’allenatore grigio: entrano Di Quinzio e Arrighini al posto di Castellano e Corazza. Ed è proprio Arrighini a sfiorare il gol con un colpo di testa deviato in tuffo da Zanellati, protagonista anche qualche secondo prima su una conclusione di Parodi. Al 72′ gli ultimi cambi in casa grigia, con gli ingressi di Rubin e Cosenza per Celia e Bellodi ma il punteggio non cambierà più. 

adv-531