MEDA – Sfida d’alta classifica per l’Alessandria Calcio, che nell’anticipo della dodicesima giornata di Serie C girone A affronta in trasferta il Renate, attualmente seconda forza del torneo. I lombardi, reduci da tre vittorie consecutive, stanno vivendo un avvio di stagione molto positivo, come dimostrano i 22 punti in classifica. Ma Gregucci non vuole trovare alibi: “Abbiamo le carte giuste per fare bene contro il Renate“, ha dichiarato il mister dei Grigi in fase di presentazione della partita, che precede quella di domenica prossima contro la capolista Pro Vercelli.

L’Alessandria, infatti, vuole riprendere il cammino vincente interrotto dalla sconfitta contro l’Albinoleffe e dopo la vittoria casalinga contro il Piacenza cerca continuità e punti importanti per accorciare ulteriormente la distanza dalle prime della classe.

Confermato l’ormai collaudato 3-5-2, l’Alessandria scende in campo con Pisseri; Bellodi, Prestia e Blondett in difesa, Casarini, Suljic e Di Quinzio a centrocampo; Parodi sulla fascia destra e Celia a sinistra, e la coppia d’attacco formata da Arrighini e Chiarello, preferito a Eusepi. Il Renate schiera Gemello, Esposito, Maistrello, Anghileri, Kabashi, Giovinco, Galuppini, Rada, Possenti, Guglielmotti e Silva.

adv-429

18′ Renate in vantaggio grazie a un preciso calcio di punizione di Galuppini. Ammonito Blondett, autore del fallo.

38′ Reazione dell’Alessandria con Arrighini che calcia alto sulla traversa su assist di Casarini.

45′ Due sostituzioni in avvio di ripresa per mister Gregucci: Eusepi e Rubin prendono il posto di Chiarello ed Eusepi. Ammonito Esposito.

adv-649

52′ Botta e risposta fra le due squadre: prima Maistrello chiama Pisseri a una grande parata, poi Eusepi non trova il gol su assist di Arrighini.

59′ PAREGGIO dell’Alessandria con Eusepi, che sfrutta un’incertezza di Silva e trafigge Gemello.

70′ Occasione per il Renate con Guglielmotti, che spreca nuovamente calciando alto. Tra i lombardi ammoniti Guglielmotti e Ranieri, quest’ultimo entrato al posto di Giovinco.

73′ Gol del Renate con Rada su assist di Kabashi. Nel Renate entrano Sorrentino e Damonte.