Alessandria è notte fonda: il Como sbanca 0-2 il Moccagatta

ALESSANDRIA – Il Como si impone al Moccagatta per 0-2. Lo fa in modo del tutto meritato contro un’Alessandria bruttina, confusa e claudicante nel gioco. Ai grigi non sono serviti gli innesti dal primo minuto dei nuovi – Bellodi, Bruccini e Giorno – buttati nella mischia per portare idee fresche in una squadra che sulla carta avrebbe dovuto fare terra bruciata dietro di sé.

I lariani passano in vantaggio al 18′ dopo un dominio che aveva portato la squadra di Gattuso a vedersi annullare un gol subito all’inizio (6′) per fuorigioco di Franco Ferrari. Un campanello d’allarme per i grigi che si è materializzato nelle fattezze di Cicconi che sfrutta, complice anche il filtrante di Peli, del pasticcio difensivo targato Prestia-Parodi.

L’avvio del secondo tempo vede un’altra Alessandria con l’ingresso di Mustacchio che porta imprevedibilità alla manovra. Il palo colpito subito in avvio proprio dall’ex Crotone è il momento più alto della partita dei grigi a cui fa seguito la traversa – la seconda – di Parodi. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo il contropiede bruciante di Terrani pone la parola fine al match che consegna una cocente sconfitta alla formazione di Gregucci, ora sempre più sulla graticola.