Alessandria Calcio, le pagelle dei Grigi dopo la vittoria sulla Cremonese
adv-321

ALESSANDRIA – Seconda vittoria consecutiva per l’Alessandria Calcio, che supera 1-0 la Cremonese grazie al primo gol stagionale di Mustacchio e conferma quanto fatto vedere sette giorni fa contro la Spal. Contro una squadra in piena zona play-off la squadra di mister Moreno Longo disputa una grande prova sia in attacco, come dimostrano le tante occasioni per Corazza e compagni, sia in difesa, con una retroguardia che torna a non subire gol come non succedeva dal 22 ottobre, nella vittoria 1-o contro il Crotone.

Queste le pagelle degli uomini di mister Longo.

PISSERI 7: La parata in pieno recupero è la ciliegina sulla torta di un’altra prova, l’ennesima, da applausi.

DI GENNARO 6,5: Di testa le prende tutte, anche contro avversari del calibro di Bonaiuto e Ciofani.

PRESTIA 6,5: Guida la difesa con esperienza e visione di gioco, non disdegnando qualche sortita offensiva.

PARODI 6: Viene ammonito in avvio, ma questo non lo impalla. Anzi: dal suo piede arriva il cross per il colpo di testa di Casarini sventato da un miracolo di Carnesecchi.

LUNETTA 6: Bravo nei tempi, meno nelle conclusioni. Fallisce diverse ghiotte occasioni, ma nel finale è prezioso nel difendere il vantaggio

MILANESE 6: Sempre più protagonista, al fianco di Casarini dà equilibrio alla squadra con uscite palla al piede da veterano. Dal 72’ BENEDETTI 6: Entra quando c’è da lottare e stringere i denti, lo fa con attenzione e ordine.

CASARINI 6: Fagioli gli da del filo da torcere, ma il centrocampista grigio non molla e per negargli un meritatissimo gol serve un miracolo di Carnesecchi.

MUSTACCHIO 8: Finalmente il primo gol! Non parte benissimo, sbagliando qualche passaggio di troppo, ma poi è un crescendo fino al gol, di pregevole fattura.

CHIARELLO 6: Crea profondità, dando pochi punti di riferimento agli avversari. Ha energia da vendere e quel pizzico di malizia che fa bene alla squadra.

ARRIGHINI 6,5: Dopo essersi ripreso il posto da titolare, lo consolida con un’altra grande prestazione. Fa a sportellate con Okoli, conquista falli importanti e fornisce assist pericolosi. Dal 78’ KOLAJ 6: Entra e conquista palloni importanti, facendo rifiatare i compagni e scorrere il cronometro.

CORAZZA 6,5: Non segna, ma il suggerimento per il gol di Mustacchio è il suo. Nella ripresa sfiora il raddoppio, dopo aver lottato per tutto l’incontro. Dal 78’ Palombi 6: Tenere la palla lontano dall’area di Pisseri e provare a chiudere la contesa: assolve entrambi i compiti, ma un tocco di mano gli nega la gioia del secondo gol stagionale.