Moreno Longo: “Contro la Reggina dobbiamo portare a casa punti per la classifica”

ALESSANDRIA – Domenica sera i grigi tornano in campo. Lo faranno per affrontare la Reggina e ritrovare punti fondamentali per una classifica che non si muove da due giornate consecutive. “Ci sono tre punti in palio come in tutte le altre gare. Li dobbiamo portare a casa perché la nostra classifica ne ha bisogno. Anche la Reggina ne ha bisogno“, soprattutto dopo le quattro sconfitte consecutive messe a referto. Lo sostiene Moreno Longo che presenta così la sfida che attende in trasferta la sua Alessandria

adv-409

Dovremmo avere quasi tutti a disposizione. Stiamo cercando di recuperare anche Mustacchio che sta molto meglio e speriamo di averlo con noi. Ba e Bruccini hanno le stesse condizioni fisiche. Sono due giocatori diversi. Il secondo è più tecnico, mentre il primo è più bravo a dare quantità alla manovra“, ha sottolineato.

Longo ha poi spiegato che squadra vorrà vedere al Granillo di Reggio Calabria: “Sicuramente dobbiamo entrare in campo con un atteggiamento perfetto. Ovvero già dai primi minuti dovremo essere aggressivi, concentrati e reattivi per confrontarci con una squadra che sino a quattro partite fa era seconda in classifica e si giocava la promozione diretta. Dobbiamo fare una partita di grande attenzione, sacrificio ma anche di qualità. Dobbiamo essere più cinici rispetto al passato. Non possiamo sempre creare tante palle gol e vincere una partita sporca sarebbe fondamentale“.

Su Corazza Longo ritiene che il giocatore possa “svolgere tutti i ruoli d’attacco. Può sia stare davanti da solo o con un altro centravanti. Deve essere libero di testa per restare in condizione. Ha la mia fiducia, quella della piazza e della società. Si tratta di un calciatore importante che deve giocare come sa”. Mentre sulla dualità tra Lunetta e Beghetto per il tecnico mandrogno questa proseguirà “perché non ci sono scelte definitive sulla titolarità. Sono due giocatori diversi che nel corso della stagione ci saranno sicuramente utili“.