Serie B: Alessandria-Parma 0-2. La diretta della gara [FINALE]

ALESSANDRIA – Alessandria-Parma. Sfida d’altri tempi e d’altre categorie. I grigi, dopo la convincente vittoria di Reggio Calabria, tornano al Moccagatta con l’intento di fare punti e agganciare i ducali, proseguendo così la loro scalata verso la salvezza.

90’+5 TRIPLICE FISCHIO: Parma batte Alessandria 2-0

79′ AMMONIZIONE: Cartellino giallo per Di Gennaro.

78′ SOSTITUZIONI: Nel Parma entrano Brunetta e Juric al posto di Schiattarella e Sohm.

67′ SOSTITUZIONE: Nell’Alessandria entrano Mantovani e Mustacchio al posto di Prestia e Beghetto.

55′ SOSTITUZIONE: Entra Bonny al posto di Benedyczak.

47′ AMMONIZIONE: Primo giallo del match per Beghetto.

45′ SOSTITUZIONI: Moreno Longo ricorre a tre cambi nell’intervallo. Entrano Kolaj, Marconi e Casarini al posto di Chiarello, Arrighini e Corazza

45′ INIZIO SECONDO TEMPO

45’+1′ FINE PRIMO TEMPO: Parma avanti 2-0 all’intervallo. Decisivi gli errori di Milanese e Pisseri dai quali sono scaturite le reti di Vazquez e Benedyczak.

43′ RADDOPPIO DEL PARMA: I ducali segnano con Benedyczak su assist di Inglese.

31′ GOL DEL PARMA: Ospiti in vantaggio con Vazquez al termine di una ripartenza.

1′ FISCHIO D’INIZIO: Primo pallone giocato dall’Alessandria, in divisa Grigia e calzoncini neri. Prestia e compagni attaccheranno verso la Gradinata Nord.

Alessandria-Parma 0-2 (primo tempo 0-2)

Marcatori: Vazquez (P) al 31′, Benedyczak (P) al 43′

Alessandria (3-4-3): Pisseri; Parodi, Di Gennaro, Prestia (67′ Mantovani); Beghetto (67′ Mustacchio), Ba, Milanese, Pierozzi; Arrighini (45′ Casarini) , Chiarello (45′ Kolaj), Corazza (45′ Marconi). A disposizione: Crisanto, Russo, Bruccini, Palombi. Allenatore: Moreno Longo

Parma (3-4-1-2): Buffon; Cobbaut, Danilo, Osorio; Delprato, Schiattarella (78′ Brunetta), Sohm (78′ Juric), Rispoli; Vazquez, Benedyczak (55′ Bonny), Inglese. A disposizione: Colombi, Iacoponi, Tutino, Zagaritis, Camara, Busi, Circati, Andrade, Man. Allenatore: Giuseppe Carillo.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo

Ammoniti: Beghetto (A) al 47′, Di Gennaro (A) al 79′

Espulsi: