Alessandria, Longo: “Puniti da due ingenuità. Parma più esperto e pragmatico”
adv-765

ALESSANDRIA – Al termine della sconfitta casalinga 2-0 contro il Parma l’allenatore dell’Alessandria Calcio Moreno Longo ha analizzato un incontro in cui i Grigi sono usciti a testa alta dalla sfida contro una delle rose più forti del campionato. Decisive le disattenzioni di Milanese e Pisseri, che hanno spianato la strada alle reti di Vazquez e Benedyczak.

adv-34

Abbiamo pagato due ingenuità, due errori evidenti che hanno indirizzato la partita in favore di una squadra come il Parma, alla quale non puoi permetterti di concedere due gol gratuiti. Peccato, perché l’Alessandria aveva approcciato bene la partita: stavamo concedendo davvero poco agli avversari, così anche dopo il doppio svantaggio. Sapevamo che avremmo avuto difficoltà a scardinare una difesa schierata dietro la linea del pallone, che lascia poco spazio a disposizione e che può contare su strutture fisiche e qualità di categoria superiore. Eravamo consci di dover capitalizzare le poche occasioni che ci avrebbero concesso. L’occasione capitata a Marconi? Di sicuro avrebbe riaperto il match, ma purtroppo è andata in maniera diversa” ha dichiarato Moreno Longo.

Il mister Grigio ha riconosciuto la superiorità degli ospiti: “Insieme al Pisa credo che il Parma per struttura e qualità sia la squadra più forte del campionato. Negli uno contro uno abbiamo pagato l’impatto fisico, ma c’era da aspettarselo: superano i 30 milioni di monte ingaggi. Ma nonostante tutto noi nono abbiamo mai mollato, abbiamo abbassato  la testa e cercato di fare il meglio contro una corazzata, che è venuta al “Moccagatta” in maniera molto esperta e pragmatica a difendersi e a sfruttare i nostri errori“.

adv-219

Contro il Parma sono tornati a disposizione alcuni giocatori, che potranno dare il loro contributo in occasione delle sfide ravvicinate del 26 e 29 dicembre contro Vicenza e Benevento: “Giocare ogni tre giorni è difficile e quindi recuperare giocatori per garantire più rotazione. In questa Serie B i cinque cambi a disposizione cambiano molto gli equilibri e favoriscono chi ha panchine lunghe e cambi di pari valore. Ba, Marconi e Mantovani si sono mossi bene, hanno recuperato a tutti gli effetti. Stesso vale per Mustacchio, che ha fatto un ottima giocata in occasione dell’assist per Marconi, poi si è un po’ perso, cercando con generosità qualcosa di non banale per provare a segnare. Orlando è un po’ più indietro ma contiamo di recuperarlo in settimana“.

In vista della prossima sfida contro il Vicenza, si accende il campanello d’allarme per la difesa, che dovrà fare a meno dello squalificato Di Gennaro: “Nella gara di oggi Prestia è uscito per un affaticamento al flessore, ma credo si sia fermato in tempo. Benedetti, convocato ma non inserito in distinta, ha ricevuto un esito dubbio per il tempone di questa domenica mattina, quindi aspetteremo il tampone di verifica. Celesia invece ha avuto una frattura a un dito del piede e a bisogno di qualche giorno per recuperare”.