Il diktat di Di Masi è “liberi tutti”. Quali sono i giocatori che hanno davvero mercato

ALESSANDRIA – Quale futuro per l’Alessandria Calcio? Una domanda a cui ancora difficilmente si può dare risposta. Anche perché al momento di certezze ce ne sono solo due: l’avvenuta iscrizione in Serie C e il “liberi tutti” annunciato da Luca Di Masi appena una settimana fa. Il profilo dell’Alessandria di domani sarà uno di quelli bassi fatti da prestiti e giovani. Tutti gli altri? Si possono considerare liberi da ogni vincolo e accasarsi – portando una giusta offerta – dove vorranno.

Ma quale mercato hanno i giocatori dei grigi? Al momento l’appeal maggiore lo ha Simone Corazza. Il bomber della B, che proprio con i grigi ha la sua migliore stagione realizzativa in cadetteria, fa gola a Cesena, a Virtus Entella e a Pescara. Il giocatore è in scadenza il 30 giugno 2023 ma una sua cessione già nel mercato estivo non pare essere un’eresia. Attenzione anche alla situazione di Edoardo Pierozzi. Il ragazzo, acquistato in estate dalla Fiorentina con la formula della recompra dopo due anni, potrebbe ritornare in viola con un anno d’anticipo. Le ottime prestazioni condite dalla convocazione in Nazionale avrebbero convinto il club di Rocco Commisso ad anticipare i tempi per magari girare nuovamente il giocatore in cadetteria e non farlo perdere nei meandri della C.

Un po’ di ossigeno alle casse del club potrebbe arrivare da Matteo Pisseri. Il forte estremo difensore dei grigi ha un contratto – recentemente ritoccato – in scadenza nel 2024 ma ha molti estimatori in B. Del resto il portiere si è dimostrato tra i migliori nella serie cadetta attirando l’interesse di almeno un paio di club. Sono loro, al momento, i profili più chiacchierati e per i quali Fabio Artico – inquadrato come il ds per i prossimi due anni da Di Masi intento a far rispettare il contratto al suo direttore sportivo – aspetta contatti concreti per dar vita a un mercato che, quest’anno, e almeno sino a quando la società non verrà ceduta, sarà soprattutto in uscita.