Contro i Grigi un Cuneo a secco da quattro partite

ALESSANDRIA – E’ già tempo di tornare in campo per l’Alessandria, impegnata sabato pomeriggio nella gara casalinga contro il Cuneo. Contro i biancorossi sarà fondamentale tornare a vincere per non perdere altro terreno dalla capolista Cittadella, dopo il ko di venerdì scorso a Salò. In casa grigia saranno ancora assenti Iunco e Manfrin: rispetto alla gara di Coppa Italia contro lo Spezia è probabile il ritorno da titolari di Morero, Sabato, Mezavilla e Bocalon.

Di contro nel Cuneo di mister Iacolino potrebbe già trovare spazio dal primo minuto il nuovo acquisto Fabio Cristofoli, ex Pro Piacenza: con l’acquisto di questa punta di 33 anni la società cuneese mira a risolvere il problema della sterilità offensiva. Il Cuneo non segna da quattro partite: il capocannoniere della squadra è Chinellato, per lui appena tre reti. In campionato i ragazzi di Iacolino hanno ottenuto dei successi sorprendenti contro grandi squadra come Reggiana o Padova, ma hanno steccato nelle sfide contro avversarie dirette nella lotta alla salvezza. Sabato mancheranno ancora Gorzegno e Beltrami. Mister Iacolino schiererà i suoi nel consueto 4-4-2 con Tunno tra i pali, Quitadamo-Conrotto-Rinaldi-Corradi, a centrocampo spazio a Ruggiero-Gatto-Cavalli-Corradi e in attacco Chinellato e Cristofoli o Scapinello.