Promozione dolceamara per le squadre della provincia

PROVINCIA – Prima giornata di Promozione interlocutoria per le squadre della nostra provincia: al colpo esterno dell’Arquatese fanno eco i pareggi di Cassine e Pozzolese – sempre in trasferta – e le sconfitte del Villanova a Torino con la CBS e del San Giuliano Nuovo in casa che però affrontava quella che forse è la prima candidata alla vittoria finale ovvero il Lucento; della gara dei biancoverdi e del pareggio a reti bianche del Cassine parliamo però a parte nei due approfondimenti di giornata. Cominciamo allora con l’analisi della partita di esordio in categoria della Pozzolese che solo due anni fa cominciava il campionato di Seconda Categoria con molti dubbi e poche speranze: il punto ottenuto a casa del Barcanova Salus è il classico pareggio “del cuore”, perché arriva a due minuti dalla fine e per mano (sarebbe più giusto dire per piede…) del giocatore più esperto. I biancoblu si erano trovati in svantaggio praticamente alla prima occasione per il Barcanova: al 7′ Zigliani con un bel calcio di punizione che ingannava Marchesotti infilava la palla in fondo al sacco. Molte le occasioni per il trio di attaccanti della Pozzolese nel corso della gara, ma per vedere il pari bisognava aspettare il 43′ della ripresa quando il subentrato Temperino (nella foto) trovava lo spiraglio giusto per battere a rete dal limite e riequilibrare il punteggio.
Niente da fare per le violette contro la CBS: dopo il buon campionato della scorsa stagione la partenza per i ragazzi di Perotti è in salita. Le reti di Balzano e Todella condannano alla sconfitta il Villanova Monferrato nella prima giornata di campionato, ma il torneo è ancora lungo e siamo sicuri che alla distanza la squadra saprà far venire fuori i suoi valori.
Colpaccio esterno invece per l’Arquatese che espugna il campo della Nuova S.C.O. con un 2-0 “all’inglese” grazie al suo acquisto principale del mercato estivo: è infatti il fantasista Morrone con una splendida doppietta a decidere il risultato della gara mettendo a segno una rete per tempo; nella prima frazione dopo un’azione personale conclude a rete sorprendendo l’estremo difensore avversario, nella ripresa chiude i conti procurandosi e trasformando un rigore.

adv-393

In collaborazione con Alessandria Sport – Il Corriere Delle Province: Marco Gotta

adv-531