adv-346

Tempo di bilanci in casa Alessandria Rugby. Oltre alla prima squadra, protagonista del campionato di serie B e ormai condannata alla retrocessione, si è conlusa la stagione anche per le formazioni del settore giovanile del sodalizio grigio. In quella dell’under 20 è mancato il lieto fine. Nell’ultima giornata del campionato i ragazzi allenati dai coach Perin e Bertocco hanno subito la vendetta del Savona. I liguri si sono riscattati dal ko del girone di andata e hanno espugnato il campo dei ferrovieri. Un primo tempo scarico da parte dei mandrogni ha permesso ai liguri di portarsi in vantaggio di 2 marcature. Nella ripresa gli ospiti hanno abbassato il ritmo di gioco e l’Alessandria ne ha approfittato, mandando in meta Romero. La prima marcatura stagionale per l’ala sudamericana si è però rivelata solo un fuoco di paglia. Chiarlo e compagni, infatti, non sono più riusciti a riaprire il match, finito 5-20. Una stagione da alti e bassi per l’under 20. Il pessimo avvio, caratterizzato dalla sconfitta nel derby casalingo contro il Novi, era stato assorbito dalle vittorie in casa di Savona e Cuneo. Malgrado questi successi, i ragazzi di Perin non sono riusciti a collezionare nemmeno una vittoria nei mesi di marzo e aprile. Nel periodo estivo i grigi saranno impegnati in alcune amichevoli in
preparazione per la prossima stagione.

Infine è stata un’annata più che positiva per gli Under 16. I ragazzi allenati dai coach Casarin e Faletti hanno concluso l’annata con uno splendido secondo posto finale, alle spalle soltanto di uno strepitoso Recco, imbattuto per l’intero campionato. Per Pagella e compagni è stata una vera e propria impresa, maturata grazie alle vittorie contro le dirette rivali del Savona e della Provincia dell’Ovest: “Siamo contenti” – affermano con soddisfazione i due tecnici “I sacrifici dei nostri
ragazzi sono stati ripagati. Ci gratifica anche il fatto che lo stesso Recco si sia complimentato con noi per il bel campionato svolto e per il gioco di alto livello espresso contro di loro. Per la prossima stagione le premesse sono positive e vorremmo quantomeno eguagliare i risultati conseguiti quest’anno.”