Motoraduno
adv-224

MIRABELLO – Grande successo per il Tourist Rally Alle Porte del Monferrato, evento mototuristico organizzato dal
Motoclub Mirabello Monferrato giunto ormai alla seconda edizione. Sabato 22 e domenica 23 giugno piazza Martiri della Libertà a Mirabello Monferrato è stata invasa da più di duecento motociclisti, pronti a immergersi nelle colline, degustare prodotti tipici del territorio e alcuni punti di interesse culturale.

Il primo Tourist Rally, innovativa modalità mototuristica promossa dall’associazione monferrina presieduta da Marco Squarciafico, ha portato i partecipanti a vivere un tour di circa 130 km nel Monferrato casalese e Astigiano, con tappa alla cantina sociale di Vinchio Vaglio Serra per una degustazione e al museo “La Torre e il Fiume” di Masio per una visita guidata e un aperitivo offerto dallo staff del motoclub.

La festa è poi proseguita a Mirabello grazie alla concomitante “Festa d’estate” organizzata dalla Pro Loco mirabellese. Anche nel secondo giorno di event non sono mancate curve, cultura ed enogastronomia: il filo conduttore del Tourist Rally domenicale, infatti, è stato il fiume Tanaro, attraversando Valenza, Bassignana, Montecastello per poi far ritorno nel Monferrato casalese per una sosta enogastronomica alla tenuta “San Sebastiano” di Lu Monferrato.

adv-909

Qui i partecipanti hanno potuto degustare “a chilometro zero” le prestigiose produzioni vinicole della famiglia De Alessi. Durante la mattinata, inoltre, è stato possibile visitare la fornace storica di Mirabello Monferrato, aperta in esclusiva
per gli iscritti al raduno. L’evento, che ha attirato motociclisti non sono piemontesi, ma anche toscani, liguri, veneti e lombardi, si è chiuso con il pranzo in collaborazione con la Pro Loco, a cui hanno partecipato circa 150 motociclisti.

“Dopo la buona riuscita della scorsa edizione, abbiamo provato a moltiplicare gli sforzi e allungare il raduno su due giorni – ha dichiarato il presidente del Motoclub Mirabello Monferrato Marco Squarciafico – e non posso che dirmi molto soddisfatto: vedere più di 200 iscritti, tra cui numerosi da fuori regione, godersi il Monferrato in allegria è una gioia che non si può descrivere. Per questo ringrazio tutti i partecipanti, ma anche tutti i soci del Motoclub, che da mesi hanno dato il massimo per la riuscita dell’evento. Ringrazio, inoltre, l’Amministrazione Comunale di Mirabello, la Pro Loco, tutti i nostri sponsor e chi ci ha accolto in questi giorni per la fiducia nei nostri confronti e per aver contribuito in maniera sensibile al successo finale”.

adv-631